Parco Artistico Lineare, inaugurato il 3° tratto in Bolognina

0
187

(Sesto Potere) – Bologna – 21 luglio 2021 – Continua a crescere il Parco Artistico Lineare lungo la pista ciclabile che dal DLF attraversa la Bolognina fino a Casaralta. Sabato pomeriggio, lungo la pista ciclabile, all’altezza di via Parri 9, è stato inaugurato il terzo tratto con nuovi arredi di design e l’opera d’arte “Leggenda Storica” di Michele Liparesi che raffigura un macchinario simbolo della storia delle Officine Minganti.

Al taglio del nastro hanno partecipato tra gli altri l’assessore alle politiche per la mobilità Claudio Mazzanti e il presidente del Quartiere Navile Daniele Ara.

Il Parco Artistico Lineare è un progetto di integrazione sociale, rigenerazione urbana, arte e cura del territorio. Iniziato nel 2018, ha l’obiettivo di creare una greenway artistica e di design che collega spazi verdi, di ricreazione e intrattenimento culturale.

Artefici della riqualificazione urbana sono stati gli allievi della Scuola Cantiere 2020, dodici ragazzi tra i 18 e i 26 anni, seguiti dai servizi sociali del Comune di Bologna.

Insieme hanno partecipato ad un percorso formativo di 500 ore per apprendere le basi dell’edilizia e del giardinaggio, avvicinarsi al mondo del lavoro, trovare un’opportunità di crescita personale.

Il percorso formativo è stato realizzato da Associazione Terra Verde onlus (vedi foto in alto) in collaborazione con Istituto Professionale Edile di Bologna e con CSAPSA come ente gestore dell’operazione, all’interno di un progetto di formazione professionale sulla Città metropolitana, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna.

Inoltre, diverse aziende dei settori edile e del verde hanno contribuito applicando sconti o donando materiali e servizi, oltre a offrire opportunità lavorative agli allievi della Scuola Cantiere. 

Gli interventi di arredo urbano sono stati realizzati con il contributo del Comune di Bologna.

La realizzazione, la promozione e la comunicazione dell’opera pubblica, fanno parte di STEM project, un percorso parallelo promosso da Associazione Terra Verde onlus e finanziato da Unicredit con il patrocinio del Quartiere Navile, che ha coinvolto in prima persona cinque giovani in azioni culturali partecipate e formative per l’implementazione del Parco Artistico Lineare.