(Sesto Potere) – Forlì – 12 gennaio 2022 – “Resta centrale la necessita’ di rivedere l’organizzazione dei processi confermando come i servizi digitali e l’informatizzazione siano un perno della trasformazione digitale del Paese”.

Lo ha affermato la deputata di Coraggio Italia e sindaco di Tredozio, Simona Vietina, nell’Aula di Montecitorio, nel corso delle dichiarazioni di voto sulla mozione in materia di infrastrutture digitali nella Pubblica amministrazione.

burocrazia

“La strategia – ha aggiunto il deputato – consiste nel favorire lo sviluppo di una societa’ digitale, dove i servizi mettono al centro i cittadini e le imprese, attraverso la digitalizzazione della pubblica amministrazione che costituisce il motore di sviluppo per tutto il Paese”.

Per Simona Vietina, “una particolare attenzione deve pero’ essere riservata alle zone bianche: alcuni Comuni sul territorio nazionale sono in attesa della posa della Fibra e molti si trovano nell’impossibilita’ di accedere al cloud. Inoltre per costruire una solida infrastruttura digitale e’ fondamentale, per la Pubblica amministrazione, sia acquisire maggiori competenze in termini di capacita’ di gestione diretta di siffatte infrastrutture, che di relazione con i principali player attivi nell’offerta di tale categoria tecnologica”.