(Sesto Potere) – Bologna, 17 febbraio – “Un impegno a investire concretamente nel benessere psicologico dei cittadini. E a lavorare per rafforzare lo psicologo di comunità all’interno delle Case della comunità.” E’ quanto dichiarato dall’assessore regionale alle Politiche per la Salute Raffaele Donini ieri mattina nel corso di un incontro che si è tenuto nella sede della Regione con l’Ordine degli Psicologi dell’Emilia-Romagna, rappresentato dal presidente Gabriele Raimondi, dalla vicepresidente Luana Valletta e dal tesoriere Mattia Salati.

sede regione E-R

«Dopo mesi di dialogo e confronto possiamo dirci soddisfatti degli impegni presi – commenta il presidente Raimondi -. Come abbiamo sempre detto, investire in psicologia significa investire sul benessere e risparmiare in termini economici. E’ assolutamente necessario che il nostro Ordine e la Regione collaborino nel mettere a punto un percorso condiviso e strutturale nell’ambito dei servizi per il benessere psicologico e ieri abbiamo fatto un primo passo in questa direzione, ottenendo un effettivo riscontro alle nostre richieste».

L’impatto psicologico del Covid, purtroppo, spiega Raimondi, continuerà ad essere importante soprattutto per vissuti di ansia e depressione, disagio giovanile, gestione delle relazioni personali e situazioni lavorative.

«Per questo ora più che mai è importante rispondere ai bisogni psicologici dei cittadini – continua Raimondi -. L’Emilia-Romagna si caratterizza da sempre come una realtà di eccellenza per l’attenzione alla salute e al benessere dei cittadini e sono certo che dopo l’incontro di ieri avremo presto riscontri effettivi».

Nella foto in alto, da sinistra: Gabriele Raimondi, presidente dell’Ordine degli Psicologi dell’Emilia-Romagna (OPER), Luana Valletta, vicepresidente OPER, Raffaelle Donini, assessore regionale alle Politiche per la Salute e Mattia Salati, tesoriere OPER