(Sesto Potere) – Piacenza – 19 luglio 2022 – Nell’ambito delle attività volte alla tutela dei consumatori, i funzionari ADM – Agenzia Dogane e Monopoli dell’Ufficio di Piacenza hanno ‘sospeso’ dallo svincolo doganale merce prevalentemente cinese, proveniente dal Regno Unito, consistente in prodotti utilizzati nei bar destinati a venire a contatto con prodotti alimentari e alimenti, privi della indicazione dei dati dell’importatore, del fabbricante e del trasformatore, in violazione del Regolamento Comunitario del 2004.
Il rapporto relativo all’accertamento delle violazioni è stato inoltrato al Dipartimento di Sanità Pubblica – Programma di Sicurezza Alimentare della Azienda U.S.L. di Piacenza, che ha redatto verbale di diffida ad adempiere al Regolamento.
A seguito di controllo congiunto circa l’adempimento delle attività prescritte in diffida, si è appurato che la Società ha adempiuto alla regolarizzazione della merce, in tal modo ottenendone lo svincolo.
Il risultato dell’Ufficio di Piacenza dell’ADM si inserisce nel quadro delle attività di controllo svolte quotidianamente dai
funzionari ADM e dell’Azienda U.S.L., per la prevenzione e alla tutela della salute pubblica, messa a rischio da prodotti illegali e meno costosi, ma spesso pericolosi o nocivi.