Online per la 1^ volta mostre del Centro Cinema di Cesena

0
472

(Sesto Potere) – Cesena – 25 aprile 2020 – Due nuove mostre visitabili online sul portale Cesenacultura. Si tratta di “Mamma Roma di Pierpaolo Pasolini” e di “Roberto Rossellini, ritorno alla guerra. Tra Risorgimento e Resistenza”.

La prima è una raccolta di foto di Divo Cavicchioli e Angelo Novi a cura di Antonio Maraldi, Piero Colussi e Luciano De Giusti, frutto della collaborazione tra il Centro Cinema – Città di Cesena e il Centro Studi Pier Paolo Pasolini. Dopo essere stata esposta per la prima volta nei locali del Centro Studi Pier Paolo Pasolini a Casarsa della Delizia (PN) dal 27 ottobre 2018 al 24 febbraio 2019, la mostra approda sul web in un momento in cui Musei e Gallerie sono chiusi al pubblico. 

Inoltre, è fruibile online “Roberto Rossellini ritorno alla guerra. Tra Risorgimento e Resistenza”. Rientrato in Italia dall’India, alla fine degli anni ’50,  con molte immagini (confluite poi nel documentario India), Rossellini venne riportato sul set dal produttore Moris Ergas che volle affidargli la regia della trasposizione di un racconto del giornalista Indro Montanelli, Il generale Della Rovere. Con quel film, il regista tornò a un tema legato alla Resistenza, ambientato nell’Italia occupata dalle truppe tedesche durante la Seconda guerra mondiale, ma decise di girare quasi tutto in interni, affidando il ruolo del protagonista a Vittorio De Sica.

Il film nel 1959 vinse il Leone d’Oro al festival di Venezia (ex aequo con La grande guerra di Mario Monicelli). L’anno dopo firmò Era notte a Roma, altro film resistenziale realizzato tutto in studio. Girato invece tutto in esterni, a partire dalle location siciliane, fu il film successivo, Viva l’Italia (1961), il racconto dell’impresa dei Mille di Giuseppe Garibaldi, voluto per celebrare i 100 anni dell’Unità d’Italia.  Tutte le foto della mostra provengono dagli archivi del Centro Cinema Città di Cesena, a partite da quelle del fondo Vittorugo Contino, donate dal fotografo nel 1994. 

Le altre mostre pubblicate sul portale sono: “Luchino Visconti, i primi film”, ospitata dall’Istituto Italiano di Cultura di Toronto dal 31 luglio al 28 settembre 2018, di “Stefania Sandrelli, icona del cinema italiano” realizzata per il Festival di Tours nel marzo del 2018, dell’esposizione “Anouk, Alain, Jean-Louis et les autres. Attrici e attori francesi nel cinema italiano”, allestita a Reims (17 gennaio – 4 marzo 2018) e poi a Strasburgo (autunno 2018) e a Magdeburgo (estate 2019) e di “Guardando ai ’70”, realizzata per la 13esima edizione dei “Rencontres du Cinéma Italien” ( Grenoble, novembre 2019). 

Ciascuna esposizione (la regia è di Antonio Maraldi del Centro Cinema – Città di Cesena) si compone di 30 scatti fotografici che ripercorrono da un lato le diverse scene dei film e dall’altro le carriere di attori e registi noti al grande pubblico italiano. 

Il link:  http://www.comune.cesena.fc.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/44384.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here