Coronavirus, ok Enac a “sistema forlivese” con impiego droni per monitoraggio cittadini

0
118
drone

(Sesto Potere) – Roma – 23 marzo 2020 – Nell’ottica di garantire il contenimento dell’emergenza epidemiologica “coronavirus,” al fine di consentire le operazioni di monitoraggio degli spostamenti dei cittadini sul territorio comunale, prevista dai D.P.C.M. 8 e 9 marzo 2020, l’Enac-Ente nazionale aviazione civile comunica che si rende necessario procedere a derogare ad alcune previsioni delle disposizioni dell’apposito Regolamento che disciplina l’utilizzo dei droni.

Si segue , dunque , l’esperienza forlivese (vedi foto sotto).

Considerate, pertanto, le esigenze manifestate da numerosi Comandi di Polizie Locali, fino al 3 aprile 2020, si permetterà di utilizzarli.

drone pl forlì – ph da video marinella portolani

Tecnicamente, potranno essere condotte in deroga ai requisiti di registrazione e di identificazione le operazioni condotte con sistemi aeromobili a pilotaggio remoto con mezzi aerei di massa operativa al decollo inferiore a 25 kg, nella disponibilità dei Comandi di Polizia Locale ed impiegati per le sopra indicate attività di monitoraggio.

Per quanto riguarda le operazioni critiche di tali Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto esse potranno essere effettuate in Visual Line of Sight in deroga all’art. 10 anche su aree urbane dove vi è scarsa popolazione esposta al rischio di impatto e non sarà altresì necessario il rilascio di autorizzazione da parte dell’ Enac e non sarà richiesto la rispondenza delle operazioni agli scenari standard pubblicati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here