“Occhi al paesaggio”, promozione video per Forlì, Forlimpopoli, Meldola

0
240

(Sesto Potere) – Forlì – 2 aprile 2021 – “Occhi al paesaggio” è uno dei progetti dell’Osservatorio regionale per la qualità del paesaggio ER dedicati alla promozione di nuovi Osservatori locali per il paesaggio realizzato in via sperimentale su alcune aree pilota, tra le quali la valle del Ronco-Bidente (FC) nei Comuni di Meldola, Forlimpopoli e Forli’, in collaborazione con Articolture srl.

L’attività ha visto una prima fase di mappatura dei paesaggi, compiuta attraverso la somministrazione di un questionario cui hanno risposto più di 500 cittadini e la raccolta di circa 170 fotografie inedite dei luoghi. A conclusione dell’iniziativa, che ha impegnato i territori per alcuni mesi nel 2020, la Regione e le Amministrazioni locali coinvolte hanno scelto di produrre un video che desse testimonianza del lavoro svolto, con l’obiettivo di diffondere sempre maggiore consapevolezza nei cittadini a proposito delle tematiche legate al paesaggio e sull’importanza di dotarsi di presidi come gli Osservatori locali.

L’incontro di presentazione prevedeva, insieme all’assessore regionale Barbara Lori, anche interventi di Milena Garavini, Sindaca del Comune di Forlimpopoli, Giuseppe Petetta, Assessore Politiche ambientali del Comune di Forlì e Filippo Santolini, Assessore Lavori pubblici, Urbanistica, Ambiente e Patrimonio del Comune di Meldola.

Il video dedicato ad “Occhi al paesaggio” sostituisce l’evento destinato inizialmente alla popolazione e che non è stato possibile organizzare a causa dell’emergenza sanitaria. Il video e la registrazione dell’incontro di presentazione, svolto nel pomeriggio di venerdi’ 1 aprile, sono disponibili al seguente link: https://territorio.regione.emilia-romagna.it/osservatorio-qualita-paesaggio

Gli Osservatori locali per il paesaggio, previsti dalla Convenzione Europea del paesaggio come centri di studio e conoscenza del paesaggio, possono diventare il punto di incontro tra le amministrazioni, le diverse realtà territoriali e la comunità, nell’ottica della condivisione, partecipazione, confronto sui temi della conoscenza, valorizzazione, progettazione attiva del proprio paesaggio, sia esso naturale, urbano, agrario o industriale.

Inoltre, in una fase di rinnovazione della strumentazione urbanistica, gli Osservatori locali possono essere un centro di riferimento essenziale per i Comuni e Unioni di Comuni che si apprestano ad adempiere a tale obbligo.
Info: Facebook: @osservatoriopaesaggioER Instagram: @OsservatorioPaesaggioer