(Sesto Potere) – Santarcangelo – 24 settembre 2021 – In occasione della 22a edizione delle Giornate Nazionali dei Castelli a cura dell’Istituto Italiano dei Castelli, in programma sabato 25 e domenica 26 settembre, gli assessorati al Turismo dei Comuni della Valmarecchia lanciano il sito Valmarecchia Mitica (www.valmarecchiamitica.it) dedicato ai borghi, alle rocche e ai castelli della vallata.

Presentato come sito tematico all’interno del portale Explore Valmarecchia, il sito turistico “Malatesta tour” permette di rivivere secoli di storia in un affascinante viaggio attraverso otto località che hanno conosciuto il dominio della Signoria dei Malatesta. Si passa dalla fortezza di San Leo alle rocche di Santarcangelo, Verucchio e Maiolo, dal castello di “Scorticata” di Poggio Torriana alla Cella della Madonna a Talamello, dalla Torre di Maciano a Pennabilli al Museo archeologico di Casteldelci fino al borgo di Petrella Guidi, tanto per citare alcune delle numerose testimonianze che costellano l’intera valle e che fanno da scenario per un’esperienza unica di visita.

Valmarecchia Mitica, il nuovo portale turistico per un viaggio alla scoperta della terra dei Malatesta

Quattro invece gli itinerari proposti a partire dal trekking panoramico in bassa Valmarecchia, partendo dalla ciclabile lungo il fiume fino a raggiungere il santuario della Madonna di Saiano, della durata di un giorno. “Rocche Malatestiane Family” è invece un percorso alla scoperta di rocche e castelli con partenza da Santarcangelo e arrivo alla Fortezza di San Leo, mentre l’itinerario “Alla scoperta della Valmarecchia nascosta” permette di raggiungere luoghi meno conosciuti ma non per questo meno magici, come il borgo di Torricella a Novafeltria o la torre di Maciano a Pennabilli. “Nei domini del Malatesta, tra storia e mito” è infine il quarto itinerario della durata di tre gironi: chilometro dopo chilometro si svelano borghi racchiusi da mura possenti sovrastati da rocche che ancora oggi ci permettono di entrare nel mondo della signoria che ha lasciato una traccia indelebile in questa valle.

“Dai luoghi da visitare ai personaggi da conoscere fino agli itinerari da seguire e agli eventi da non perdere, il sito Valmarecchia Mitica, realizzato nell’ambito dei progetti finanziati da Visit Romagna, offre tutte le indicazioni per contattare uffici turistici e Pro loco, gli orari per le visite e i prezzi dei biglietti, oltre a un’ampia panoramica sulle numerose possibilità per un soggiorno in Valmarecchia”, sottolinea l’assessore Emanuele Zangoli a nome degli assessori al Turismo della Valmarecchia. “Un concentrato di storia, itinerari e informazioni turistiche corredate da un ricco repertorio fotografico – aggiunge Zangoli – che offre al turista/viaggiatore anche la possibilità di segnalare la propria presenza e prenotare la visita agli enti che gestiscono la promozione turistica nella nostra vallata”.