Nuova infrastruttura fra Faenza e Russi sulla linea Faenza – Ravenna

(Sesto Potere) – Bologna 4 febbraio 2019 – Sedici chilometri di nuova infrastruttura fra Faenza e Russi, sulla linea ferroviaria Faenza – Ravenna. Nella notte fra domenica 3 e lunedì 4 febbraio Rete Ferroviaria Italiana avvierà importanti lavori di manutenzione per mantenere elevati gli standard di sicurezza e regolarità della linea. La chiusura dei cantieri è prevista per la fine di maggio.

Trenitalia_Swing

L’intervento principale consiste nella completa sostituzione di binari, traversine e massicciata ferroviaria.

Le attività, preventivamente autorizzate dai Comuni interessati, si svolgeranno principalmente in orario notturno (notti da dom/lun a gio/ven – dalle 21.30/23.30 alle 5.30) per ridurre le interferenze con la circolazione ferroviaria. Per effetto dei rallentamenti imposti dai lavori in corso i treni potranno allungare i tempi di viaggio fino a 10 minuti.

Per contenere la durata del cantiere, nei cinque fine settimana di marzo e in alcuni week end di aprile sono programmate anche attività diurne, con modifiche di circolazione già consultabili sui sistemi di vendita di Trenitalia, che saranno comunicate anche nelle stazioni.

Inoltre, l’intervento di RFI prevede il rinnovo dell’attraversamento stradale in corrispondenza di 16 passaggi a livello della linea, con utilizzo di asfalti drenanti e piastre in gomma, con vantaggi in termini di comfort e sicurezza per il traffico stradale. Per questo motivo e per consentire il movimento dei mezzi d’opera alcuni passaggi a livello saranno temporaneamente chiusi con segnalazione della viabilità alternativa.

Complessivamente saranno circa 90 i tecnici – di RFI e delle ditte appaltatrici – e 56 i mezzi d’opera – treni rinnovatori, risanatori, scarico rotaie e saldature a scintillio – impegnati nella realizzazione di questi lavori con un investimento di RFI di oltre 7,5 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *