No vax, indirizzo personale di Bonaccini nella chat con minacce

0
197

(Sesto Potere) – Bologna – 31 agosto 2021 – C’è anche il nome del governatore dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, con tanto di indirizzo di casa e recapito telefonico, tra quelli diffusi nella chat dei No Vax che su Telegram invitano alla ribellione contro la “dittatura sanitaria” e la “dittatura Covid” indicando alcuni politici in particolare (c’è anche l’ex premier Romano Prodi, ndr).
“Straparlano di libertà ma vogliono intimidire, esponendo a rischi non solo me ed altri, ma anche i famigliari. Aggressioni verbali e, come purtroppo abbiamo visto anche negli ultimi giorni, anche fisiche. Episodi gravissimi e inaccettabili. Ho già segnalato il fatto alle autorità competenti perché si è superata la soglia della legalità. Personalmente non mi lascio intimidire. Questi attacchi non fanno altro che stimolarmi nel mio lavoro per portare fuori dalla pandemia la nostra comunità”: scrive nella sua pagina Facebook lo stesso presidente della Regione Emilia-Romagna.