(Sesto Potere) – Forlì – 27 dicembre 2022 – Una pre-vigilia di Natale di intenso lavoro per gli agenti della Polizia Locale di tutti i comuni della provincia di Forlì-Cesena che per la prima volta, con lo scopo di garantire la sicurezza di visitatori e residenti, hanno messo a punto un piano di controllo e di verifica delle attività, già condiviso e autorizzato dalla Prefettura di Forlì nell’ambito delle operazioni di coordinamento della sicurezza del periodo delle feste natalizie. 

Dal primo pomeriggio alla mezzanotte di venerdì 23 dicembre gli agenti hanno effettuato, in simultanea sull’intero territorio provinciale, controlli su strada ma anche sul fronte commerciale, con particolare riferimento alle attività che vendono fuochi pirotecnici e dunque

all’illecita commercializzazione, detenzione e vendita di merce non consentita.

“Questa simultanea operazione di controllo, verifica e monitoraggio – commenta il Presidente della Provincia di Forlì-Cesena e Sindaco di Cesena Enzo Lattuca – è frutto di un lavoro di coesione e cooperazione tra i comandi di Polizia Locale del nostro territorio ma anche dei Comuni che hanno aderito a questa iniziativa prefestiva con l’intento di assicurare ai cittadini un fine settimana tranquillo da vivere nel segno della spensieratezza e senza pericoli. Come ogni anno durante il periodo delle feste si intensifica l’attività di controllo sul territorio ma la straordinarietà dell’operazione condotta nel corso della giornata di venerdì è data dallo stretto coordinamento programmato. Il bilancio, restituito dalla Centrale operativa di Cesena, è tutto sommato buono e incoraggiante”: dice Enzo Lattuca.

Gli agenti, su indirizzo della Prefettura e dei rispettivi Comandanti, hanno concentrato le loro attenzioni nei percorsi maggiormente frequentati, con particolare attenzione alla circolazione stradale con 30 posti di controllo.  Sono state 18 le pattuglie in servizio. 

Sono stati 601 i veicoli fermati, 28 i verbali elevati, 7 le patenti ritirate, 2 i veicoli sottoposti a fermo, 4 le denunce.

In relazione alle attività condotte dalla polizia amministrativa invece: sono stati controllati 28 pubblici esercizi ed esercizi commerciali; due le sanzioni per vendita illecita di petardi e fuochi d’artificio.