(Sesto Potere) – San Mauro Pascoli (FC) – 2 ottobre 2021 – A San Mauro Pascoli nasce un nuovo spazio culturale dedicato alla musica. Si tratta della nuova Casa della Musica che troverà spazio nei locali rigenerati e restaurati dell’ex gerontocomio del Compendio Domus Pascoli, e che ospiteranno le attività del complesso bandistico e dei corsi di musica dell’associazione Amici della Musica di San Mauro Pascoli.

A stabilirlo il Consiglio Comunale che nella seduta di giovedì 30 settembre si è espresso all’unanimità sull’assegnazione dello spazio e la nuova denominazione in Casa della Musica di San Mauro Pascoli.

san mauro

“Il Comune di San Mauro continua ad investire sulla cultura e sul proprio patrimonio, dando un segnale importante per il nostro territorio. L’Associazione Amici della Musica raccoglie un’eredità importante del nostro paese: nata nel 1872 la banda ha sempre accompagnato la nostra comunità nei momenti importanti e da anni si impegna per la valorizzazione e la conoscenza della musica- ha dichiarato il sindaco Luciana Garbuglia – Ringrazio Regione Emilia Romagna e Ministero della Cultura che sostengono questa operazione di investimento nel patrimonio culturale. L’inaugurazione della Casa della Musica sarà un importante momento di festa e condivisione per la comunità sammaurese”.

L’inaugurazione della Casa della Musica si terrà lunedì 25 ottobre alle ore 15,00 in via don Minzoni 1 in occasione della Fiera di San Crispino, patrono di San Mauro Pascoli.

L’intervento di recupero è stato realizzato dallo studio di Architetti Cumo, Mori, Roversi di Rimini, che ha curato anche la direzione lavori.

L’intervento ha richiesto un impegno di risorse pari a 880.000,00 euro sostenuto grazie al finanziamento del Ministero della Cultura. I lavori di restauro erano previsti nell’ Accordo di valorizzazione stipulato tra il Comune di San Mauro Pascoli e il Demanio e la Sovrintendenza al momento del passaggio di proprietà del Compendio Pascoli al Comune, avvenuto il 5 maggio 2018: un accordo che impegna il Comune in un percorso di valorizzazione dell’intero comparto, sia in senso strutturale sia nella direzione già intrapresa dall’Amministrazione, di promozione e divulgazione del patrimonio culturale pascoliano, dalla biografia all’opera poetica.