(Sesto Potere) – Parma – 18 novembre 2021 – I militari dell’arma dei Carabinieri del NAS di Parma, nel corso di un’attività ispettiva presso un poliambulatorio medico cittadino, hanno accertato l’esecuzione di test antigenici rapidi per la rilevazione dell’antigene Sars-Cov-2 applicando il prezzo di 25 euro, anziché quello calmierato di 15 euro e di 8 euro per i minori di anni 12.
Al legale rappresentante del poliambulatorio , segnalato all’Autorità amministrativa per l’adozione dei provvedimenti del caso,  è stata contestata la violazione della norma di cui al decreto legge n. 105 del 23 luglio 2021 (Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività) e la sanzione amministrativa di 2.000 euro.