Modena ricorda Luciano Pavarotti

0
147

(Sesto Potere) – Modena – 6 settembre 2020 – Gian Carlo Muzzarelli, sindaco di Modena, si è recato questa mattina, domenica 6 settembre, al cimitero di Montale Rangone per rendere omaggio al maestro Luciano Pavarotti nel tredicesimo anniversario della morte, avvenuta il 6 settembre 2007.

Al momento commemorativo erano presenti tra gli altri anche Massimo Paradisi, sindaco del Comune di Castelnuovo Rangone, Adua Veroni, prima moglie del Maestro, la figlia Giuliana, e Carla Pantaleoni, cugina di Pavarotti.

A nome della città di Modena, il sindaco Muzzarelli ha deposto una cesta di girasoli, i fiori preferiti del tenore, ai piedi della tomba nella cappella di famiglia.

Prima di recarsi al Cimitero di Montale, il sindaco Muzzarelli ha partecipato alla messa celebrata per il tenore alla Chiesa del Monastero di Baggiovara.

Dopo l’appuntamento di domenica 6 sera organizzato dalla Fondazione Pavarotti alla Casa museo del Maestro, le iniziative organizzate da “Modena città del Belcanto” per il tredicesimo della scomparsa del grande tenore riprenderanno il 3 ottobre. Alle 21 nella Chiesa di Sant’Agostino è in programma un concerto della Corale Rossini di Modena. Si esibiranno, oltre al coro nel suo insieme, le diverse sezioni della Corale: Giovane Rossini, Diapasonica e il coro gospel Serial Singers.

Il 12 ottobre, per festeggiare il giorno della nascita del Maestro, è previsto, come negli scorsi anni, un Concerto per Luciano dedicato ai giovani talenti, con cantanti allievi dei corsi di alto perfezionamento di Teatro Comunale e Vecchi – Tonelli a fianco dell’Ensemble Orchestra Giovanile della Via Emilia.

Con una nuova produzione de “La traviata” di Giuseppe Verdi, in scena al Teatro Comunale il 14, 16 e 18 ottobre, prosegue anche il progetto che propone le opere interpretate da Luciano Pavarotti in ordine di debutto.

Programma e informazioni, anche su altre iniziative di Modena città del Belcanto, sono disponibili online sul sito internet (www.modenabelcanto.it).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here