Modena, bilancio attività di controllo della polizia

0
200

(Sesto Potere) – Modena – 20 luglio 2020 – Nell’ambito del piano di Controllo Integrato del Territorio, gli agenti della Polizia di Stato, Questura di Modena, unitamente a personale della Guardia di Finanza, con unità cinofila al seguito, e alla Polizia Municipale, hanno effettuato una serie di verifiche in via Gramsci e nelle zone limitrofe.

controlli polizia a Modena

L’attività, finalizzata alla prevenzione e al contrasto della criminalità, ha visto l’impiego anche di tre pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia.

Sono state identificate complessivamente 73 persone, di cui 47 stranieri, e controllati 32 automezzi. Sono stati svolti accertamenti all’interno di due esercizi commerciali “di vicinato” ubicati in via Gramsci, senza rilevare irregolarità.

Le verifiche sono state estese al complesso residenziale “R-Nord” in strada Canaletto sud, dove sono stati rintracciati tre cittadini stranieri, di cui due irregolari sul territorio. Un terzo è stato denunciato in stato di libertà in quanto privo al momento del controllo di documenti di riconoscimento.

Nella serata di ieri, gli operatori della Squadra Volante sono intervenuti presso un bar ubicato in strada Morane a seguito di chiamata al numero di emergenza 112 NUE da parte di un uomo che temeva di essere aggredito da un tunisino, con il quale qualche giorno prima aveva avuto un diverbio, e che lo stava minacciando con due coltelli.

Il tunisino, un pregiudicato di 39 anni, già sottoposto agli arresti domiciliari, responsabile del reato di evasione, è stato arrestato. L’Uomo, che prima dell’arrivo della Polizia si era nascosto dietro l’angolo del palazzo adiacente, è stato bloccato e trovato in possesso di due coltelli da cucina di grosse dimensioni, con lame di 24 e 18 cm. Il tunisino è stato anche denunciato per minaccia aggravata e porto di armi od oggetti atti ad offendere ed i coltelli sono stati sottoposti a sequestro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here