Moda, il capo è donna in un caso su due in Italia

(Sesto Potere) – Milano – 27 febbraio 2019 – Donne e moda in Italia. Sono 93 mila le imprenditrici nella moda in Italia su 221 mila imprese del settore, il 42%. Hanno 216 mila addetti. Sono concentrate a Milano, 4.398, il 33% delle imprese di moda.  Sono 13 mila le imprenditrici nella moda in Lombardia (su 93 mila in Italia) ed hanno 32 mila addetti.

prada sfilata di moda a milano

Per numero di imprese  femminili nella moda sono prime Napoli con quasi 7 mila imprese, il 33%, Roma con oltre 6 mila, 42%, Milano con oltre 4 mila, 33%, Firenze con 3 mila, 37%.

Prime per addetti: Prato con 14 mila, Napoli con 13 mila, Firenze con 12 mila, Milano con quasi 10 mila, Roma con 9 mila.

Più donne a Savona, tra i centri con oltre 400 imprese femminili nella moda, con 478 imprese, 61%, Viterbo con 460, 58%, L’Aquila con 431, 58%, Livorno con 511, 57%, Siracusa con 477, 56,70%, Piacenza con 417 , 54,90%, Cuneo  654 , 54,90%, Potenza 516 , 54,80% e Ferrara 512 , 54,50%.

sfilata di moda

Maggioranza femminile a Genova e Perugia, entrambe con oltre mille imprese di donne nella moda.

Il 21% delle imprese sono di straniere e il 13% di giovani. A Prato le straniere sono il 76% e a Firenze il 48%.

Crescono le imprese femminili a Verbania, da 199 a 211 in cinque anni, a Livorno, da 505 a 511, a Prato da 2954 a
2986, a Sondrio da 225 a 227, ad Asti con 254 e 256.

Tengono le imprese a Verona con oltre mille, Udine con 565 imprese, Milano con 4.398.

Tutto questo emerge da un’indagine della  Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *