Mobilità in Centro a Forlì, associazioni, quartieri e gruppi avviano confronto con giunta

0
190
bus start romagna

(Sesto Potere) – Forlì – 22 ottobre 2019 – I Quartieri del Centro Storico di Forlì, coordinati dall’architetto Roberto Angelini   , a seguito dei numerosi articoli che hanno riportato le dichiarazioni di assessori e dei proclami di alcune Associazioni di commercianti e di Sindacati sulla mobilità nel Centro Storico di Forlì (interventi ritenuti: “confusi e contraddittori”), si sono detti: “preoccupati per eventuali future decisioni non in linea con la loro visione del Centro Storico e della sua vivibilità”. 

bus start romagna

E con queste premesse si sono riuniti alla presenza di circa una ventina tra Associazioni e gruppi ed hanno chiesto – ed ottenuto – un incontro con gli assessori GiuseppPetetta (deleghe: Politiche ambientali ed energetiche; Mobilità e Viabilità; Benessere animale; Verde) e Andrea Cintorino (deleghe: Valorizzazione del Centro Storico; Rapporti con i quartieri; Pari Opportunità; Turismo; Mercati).

In occasione di tale incontro, che s’è svolto il 16 ottobre scorso,  “è stato dichiarato, finalmente con chiarezza, che da parte dell’Amministrazione Comunale di Forlì esistono attualmente diverse ipotesi al vaglio, ma che ancora nessuna decisione definitiva è stata presa”: spiega in una nota Roberto Angelini a nome di un vasto cartello di associazioni e gruppi del centro storico.

Si è proposto, quindi, di organizzare un momento di confronto costruttivo sulla base di proposte e visioni condivise del Centro Storico di Forlì, che l’Amministrazione comunale ha garantito “di valutare attentamente” prima di procedere ufficialmente ad ogni scelta.

Sul tappeto – lo ricordiamo – c’era anche la proposta di riportare parzialmente auto e bus  in piazza Saffi ed anche una diversa modulazione della sosta e del funzionamento di Mercurio.

“Apprezzando questo metodo di lavoro dell’Amministrazione Comunale di Forlì , basato in primis sull’ascolto di residenti, commercianti, artigiani, ristoratori, professionisti, associazioni varie e di tutte le persone che hanno a cuore la vivibilità sana del Centro Storico perchè lo abitano e lo frequentano, restiamo in attesa di un celere aggiornamento allo  scopo di perseguire un percorso virtuoso di partecipazione attiva”:

conclude la nota firmata dal coordinatore dei Quartieri del Centro Storico di Forlì, Roberto Angelini e sottoscritta dalle seguenti associazioni e gruppi: quartiere Schiavonia San Biagio, quartiere Borgo San Pietro, quartiere Porta Cotogniquartiere Ravaldino, Fiab, associazione Idee in Corso, Taaf, Parents For Future ForlìFridays For Future Forlì, associazione Regnoli 41, Slow Food-condotta di Forlì,commercianti di corso Mazzini, commercianti e ristoratori di via G. Regnoli, associazione Mettiti nelle mie scarpe, associazione La materia dei Sogni, associazione Quartiere Schiavonia San Biagio e da vari singoli  residenti, commercianti e professionisti   del Centro Storico di Forlì.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here