(Sesto Potere) – Forlì – 6 novembre 2021 – Presentati in  conferenza stampa a Brescia i dettagli della 40esima rievocazione della 1000 Miglia.

La storica “Freccia Rossa” andrà in scena dal 15 al 18 giugno 2022, lungo la classica direttrice Brescia-Roma-Brescia, in quattro tappe: da Brescia a Cervia- Milano Marittima, da Cervia-Milano Marittima a Roma, da Roma a Parma e quindi da Parma a Brescia. Percorso di oltre 1.900 chilometri di strade italiane dalla suggestiva bellezza paesaggistica e artistica.

Nata nel 1927 come gara di velocità la 1000 Miglia è oggi la corsa di regolarità per auto storiche che attraversa gli scenari unici dell’Italia più bella, una gara definita da Enzo Ferrari come un “museo viaggiante” unico nel suo genere e oggi riconosciuta come “la Corsa più bella del mondo”.

Corsa di grande prestigio, l’edizione 2020 è stata premiata nella categoria «gare» del Premio Best in Classic, il gran galà del motorismo. La 1000 Miglia è stata riconosciuta dalla giuria come «la più esaltante tra le gare di auto storiche».

Un riconoscimento teso a valorizzare e sostenere manifestazioni e i progetti che si sono distinti nel corso dell’ultimo anno e che hanno una valenza particolare.

Un viaggio tra il calore del pubblico e l’entusiasmo dei partecipanti, nel solco dello spirito audace e innovatore delle origini.

Un’esperienza di una settimana, quattro giorni di gara per pezzi unici di arte e design in movimento, lungo il classico percorso da Brescia a Roma e ritorno.

In un simbolico anticipo del gemellaggio che nel 2023 vedrà Brescia-Bergamo Capitali della Cultura, le auto in gara saluteranno Bergamo.

In Romagna prima tappa della “Freccia Rossa” previsto a Cervia- Milano Marittima per il 15 giugno 2022. 

Poi seconda tappa dell’edizione 2022 della rievocazione della corsa storica per eccellenza con partenza sempre da Cervia e passaggio a Forlì, con direzione San Marino, per puntare verso Norcia. E infine verso il traguardo di Roma.

“Una notizia che ci rende orgogliosi e che testimonia il ruolo sempre più centrale di Forlì nel panorama sportivo nazionale ed internazionale”: commenta il sindaco di Forlì, Gian Luca Zattini.

“Un importantissimo appuntamento con sport, eleganza e prestigio di livello nazionale ed internazionale al quale Cervia non poteva mancare. – dichiara Michela Brunelli assessore allo Sport del Comune di Cervia -Grande orgoglio per la città, la corsa più bella del mondo è una grande opportunità di visibilità che aggiunge particolare fascino alla magia del nostro territorio e alla accoglienza della nostra gente. Siamo molto felici di ospitare nuovamente una tappa di questo evento che ha sempre visto grande interesse e coinvolgimento da parte della città e dei suoi ospiti; un evento prestigioso che ci accompagna dal 2018 e che siamo orgogliosi di mantenere nel tempo”.