(Sesto Potere) – Bologna – 29 marzo 2022 – Anche l’assessore regionale all’Agricoltura Alessio Mammi (nella foto in alto) ha commentato l’impegno di Granarolo nel riconoscere agli allevatori un aumento sul prezzo del latte alla stalla minimo a 48 centesimi al litro al quale aggiungere Iva e premio qualità, a sostegno dell’intera filiera lattiero-casearia italiana (qui l’articolo: https://sestopotere.com/latte-granarolo-riconosce-aumento-agli-allevatori-coldiretti-e-confagricoltura-gli-altri-seguano-lesempio).

L’assessore Alessio Mammi s’è concesso una visita all’azienda, ospite del presidente della società Gianpiero Calzolari, ed ha commentato la decisione presa come una “scelta responsabile e di grande significato”.

“Questa è la strada giusta da seguire, in un momento in cui gli allevatori sono in grande difficoltà. Sia un esempio per tutto il Paese, solo insieme possiamo salvare gli allevamenti. È l’ennesima dimostrazione dell’attenzione che questa grande cooperativa riserva ai territori e in questi giorni, nel corso della visita, ho potuto anche apprezzarne qualità, sicurezza alimentare e innovazione. Si tratta di una realtà che accorpa 600 produttori di latte associati, distribuiti in dodici regioni e in 4 cooperative di raccolta”: ha concluso l’assessore Mammi.