(Sesto Potere) – Mercato Saraceno – 6 dicembre – Tutto risplende nella sala polivalente di Piazza Mazzini n° 50 (dietro al municipio) per la seconda edizione della mostra presepiale e dopo la monografica dello scorso anno dedicata a Gennaro Cerqua quest’anno si sono allargati gli orizzonti coinvolgendo oltre al Maestro Cerqua anche gli amici del presepio di Forlì.

L’inaugurazione ufficiale sarà il giorno 8 dicembre alle ore 15.00, al taglio del nastro il Sindaco Monica Rossi, Gennaro Cerqua e alcuni presepisti.

In mostra si troveranno presepi della tradizione popolare tutti realizzati dalle sapienti mani degli artisti presepisti, borghi e casali riprodotti con minuzia di particolari ispirati all’architettura del XIX secolo. 

Un viaggio etnografico per conoscere antichi usi e mestieri oltre che godere della suggestione che solo i presepi sanno dare. Una curiosità di quest’anno è che in mostra ci saranno anche due opere realizzate proprio durante il corso presepistico tenuto alla fine di ottobre.

La mostra sarà visitabile fino all’8 gennaio  tutti e sabato e domenica dalle ore 15.00  alle ore 18.00  mentre dal 17  al 24 dicembre tutti i pomeriggi sempre dalle 15.00 alle 18.00. Naturalmente grande spazio alle scuole con aperture straordinarie mattutine per loro.

“Siamo partiti in sordina lo scorso anno per onorare il  nostro concittadino presepista riconosciuto a livello nazionale Gennaro Cerqua, ed è stato un successo di critica e di pubblico, fa sapere il Sindaco di Mercato Saraceno Monica Rossi – che prosegue- ad ottobre  abbiamo organizzato il corso presepistico che è andato oltre ogni nostra più rosea aspettativa e quest’anno una mostra collettiva di grande caratura, insomma abbiamo tutte le carte giuste per essere città del vino e dei presepi, un volano per la promozione turistica che non ci vogliamo certo fare scappare”