(Sesto Potere) – Meldola – 4 novembre 2021 – Il Comune di Meldola, nel corso della seduta solenne del Consiglio Comunale di ieri sera, ha conferito la cittadinanza onoraria al “Milite Ignoto”, alla presenza del Prefetto di Forlì-Cesena Antonio Corona, delle autorità militari e civili, della Provincia e dei rappresentanti delle Associazione Combattentistiche e d’Arma.

La votazione consiliare è stata preceduta da una relazione del Prof. Francesco Billi, autore del volume “Il racconto postale della grande guerra”, che ha illustrato la storia e l’importanza del ricordo del “Milite Ignoto”.

Il Sindaco Roberto Cavallucci ha evidenziato che la decisione unanime del Comune di Meldola di conferire la cittadinanza onoraria al “Milite Ignoto” è nata dalla proposta avanzata dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani su invito del Gruppo delle Medaglie d’Oro al valor Militare d’Italia e dal Generale Comandante della Legione Carabinieri Emilia-Romagna.

Il Consiglio Comunale ha aderito condividendone lo spirito ed i valori, rendendo omaggio al “Milite Ignoto” quale simbolo di pace e fratellanza universale, espressione del sentimento di riconoscimento e gratitudine della nostra collettività a tutti coloro che hanno perso la vita nella “Grande guerra” e nei conflitti armati del Novecento lottando per la libertà e la democrazia.

La serata è stata anche occasione di esprimere un sentito ringraziamento, in occasione della Giornata Nazionale dell’Unità e delle Forze Armate, a tutte le Forze Armate, impegnate sul territorio nazionale e all’estero, per garantire la sicurezza di tutti i cittadini e il mantenimento dell’ordinamento democratico.