(Sesto Potere) – Meldola – 14 marzo 2022 – Nel comune di Meldola (FC) la sicurezza del territorio va di pari passo con la salvaguardia dell’ambiente e del paesaggio. Partono dalla località dell’Appennino forlivese i lavori di manutenzione ordinaria del fiume Ronco e del torrente Bevano, che interesseranno a breve anche altri comuni della provincia.

E proprio nell’area golenale sulla riva destra del Ronco-Bidente, uno dei tratti interessati dagli interventi, l’Amministrazione comunale ha messo a dimora 500 piante provenienti dal vivaio forestale regionale “Castellaro” di Galeata, di cui 400 fornite gratuitamente dalla Regione nell’ambito del progetto “Mettiamo radici per il futuro”.

“L’Emilia-Romagna punta a diventare il corridoio verde d’Italia con la posa di 4 milioni e mezzo di nuovi alberi: uno per ogni cittadino. Meldola ha fatto la sua parte e costituisce un esempio di ‘buona pratica’ anche per altri territori della nostra regione”: ha affermato Irene Priolo, assessore regionale all’Ambiente e alla Difesa del suolo.

Nell’ambito delle altre manutenzioni del fiume Ronco e del torrente Bevano, finanziate dalla Regione con 110mila euro e che riguarderanno anche i comuni di Forlì, Forlimpopoli, Bertinoro, Civitella, Galeata e Santa Sofia, il Servizio di Forlì-Cesena dell’Agenzia effettuerà ulteriori piantumazioni.