(Sesto Potere) – Forlì – 2 dicembre – Ultimi posti a disposizione per assistere al “Concerto per Gaetano”, spettacolo musicale – in memoria di Gaetano Foggetti (nella foto in alto) – e promosso dalla sezione Forlì Cesena dell’AIL – Associazione italiana contro Leucemie-Linfomi e Mieloma che, sabato 10 dicembre al teatro “Dragoni” di Meldola, vedrà esibirsi anche Roberta Cappelletti in versione acustica nel ricordo di Gaetano Foggetti, presidente AIL Forlì-Cesena prematuramente scomparso a giugno scorso.

Assieme alla Cappelletti, si esibiranno quindi gli ematologi Pietro Rossi e i “These Sanguati”, band formata da Costantino Riemma, Pierpaolo Fattori, Accursio Augello – tutti medici di Ematologia dell’Irst-Irccs Meldola.

Oltre al loro altri artisti del territorio, tra cui il Coro Città di Meldola, Diana Hunter & Stefano Fussi.

E chitarra alla mano, anche gli Ematologi dell’Irst-Irccs di Meldola saliranno sul palco per raccogliere fondi per la ricerca.

Il ricavato dello spettacolo, che si aprirà nel ricordo di Gaetano con il saluto del suo successore alla presidenza AIL Redo Camporesi, sarà devoluto a un importante progetto di ricerca condotto dalla Struttura semplice dipartimentale di Ematologia e Trapianto CSE dell’Irst-Irccs di Meldola guidata dal dottor Gerardo Musuraca, e dal laboratorio di Immunoematologia diretto dalla dottoressa Giorgia Simonetti.

Si tratta del piano B094 MMCI (Mixed molecolar clinical index) in diffuse large B cellLymphoma: consiste nello sviluppo di un indice clinico molecolare nei pazienti con linfoma aggressivo trattati con chemioterapia di prima linea per capirne la prognosi e scoprire nuovi target molecolari, e ad oggi ha già coinvolto oltre 80 pazienti tra Rimini, Ravenna, Meldola e Bologna.

Conduce la serata Francesca Fantini. La produzione è affidata all’associazione Cosascuola Music Academy e il concerto gode del patrocinio del Comune di Meldola.

Per assistervi, è necessaria la prenotazione posti, chiamando Paola (348 9054212) o Patrizia (339 4008969).