Mareggiate ed erosione costa romagnola. Pompignoli chiede intervento regione

0
241

(Sesto Potere) – Cesenatico – 14 dicembre 2020 – Le intense mareggiate che nei giorni scorsi si sono abbattute sulla costa romagnola, in particolare a  Rimini ed  a Cesenatico, dove il mare ha invaso la terraferma al porto, hanno spinto  il consigliere regionale della Lega , Massimiliano Pompignoli, a presentare un’ interrogazione che invita la giunta Regionale ad agire in maniera incisiva per assicurare condizioni di piena fruizione del litorale.

“Le mareggiate di questi ultimi giorni hanno colpito la nostra costa e siamo solo all’inizio dell’inverno. Come è noto l’economia della riviera romagnola si basa principalmente sul turismo balneare – osserva il consigliere –: anche le coste dell’Emilia Romagna stanno subendo gli effetti devastanti delle mareggiate, in grado di divorare gradualmente interi tratti di spiaggia. Diverse sono state le problematiche lungo la costa con sommersioni di banchina e fenomeni di erosione costiera” 

Da qui, “la necessità di un intervento straordinario di difesa della costa urgente per garantire la prossima stagione balneare. Dopo un anno caratterizzato dalla crisi dovuta all’emergenza Covid-19, non possiamo permettere che possa essere compromesso un comparto fondamentale come quello balneare, già notevolmente colpito” sottolinea Pompignoli.

“Attraverso una interrogazione chiederò alla Giunta regionale se e come intenda intervenire in maniera incisiva per assicurare le condizioni di piena fruibilità del litorale e ripristinare le ampiezze e le quote di spiaggia al fine di garantire i profili di sicurezza e prevenzione del rischio di ingressioni marine. Chiederò altresì se la giunta intenda avanzare in tempi rapidi al Governo italiano la richiesta di stanziare risorse per sostenere il settore citato” conclude il consigliere leghista.