Marchi (IV): “In Consiglio votiamo quel che riteniamo giusto”

0
237

(Sesto Potere) – Forlì – 26 maggio 2020 – “Quando si vota una delibera che si pensa possa fare il bene della città non bisogna guardare le alchimie partitiche: le diverse varianti al POC che votato, mi hanno visto ragionare senza pensare a mandare in minoranza la maggioranza, ma guardando a ciò che è più utile alla città. Per questo ho scelto di aderire a Italia Viva. Ho votato a favore di progetti che ritengo utili alla città e alle zone interessate e, dove non ho votato a favore, l’ho fatto perchè non mi convincevano le proposte”.

marchi

Lo afferma in una nota il consigliere comunale di Italia Viva, Massimo Marchi, a proposito dei voti espressi in Consiglio comunali alle diverse varianti al Piano operativo comunale (POC) che sono state presentate e in replica alle critiche sollevate da alcune formazioni politiche (per esempio: i Verdi). 

“Italia Viva – aggiunge Marchi – è, a tutti i livelli, a fianco delle nostre imprese e dei lavoratori. Valutiamo ogni delibera sulla base di criteri semplici: rispetto delle regole; volumi zero; promozione della ristrutturazione e della logica del costruire sul costruito. Per noi questi son principi necessari per tutelare l’interesse pubblico come è compito di chiunque sieda in consiglio comunale, che sia in maggioranza o all’opposizione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here