Manifestazione in difesa 194 e contro violenza di genere, il Pd c’è e invita Zattini

0
194
i consiglieri comunali del Pd

(Sesto Potere) – Forlì – 24 febbraio 2021 – «Riteniamo doveroso aderire alla manifestazione di sabato 27 febbraio in piazza Ordelaffi a Forlì per condannare l’attacco rivolto alla donna ed ai suoi diritti: la violenza di genere, i cui tragici episodi sono drammaticamente in aumento, ed il messaggio contenuto nei manifesti apparsi nelle scorse settimane condividono la medesima visione della donna, privata di libertà di scelta sul suo corpo e sulla sua vita» affermano in una nota i Consiglieri Comunali DEM di Forlì.

Andrea Cintorino

«Le istituzioni non possono essere silenti, né reticenti – continua la nota – difronte al dramma dei femminicidi, alla discriminazione e violenza di genere, così come dinanzi all’attacco rivolto ai diritti delle donne da parte di chi associa la pillola RU846 al veleno, promuovendo vergognose campagne di disinformazione sulla loro salute, il cui contenuto è in palese contrasto con linee guida del Ministero, al solo scopo di privarle, surrettiziamente, della capacità di autodeterminazione sulla propria vita e sulle proprie scelte».    

«Se – con riferimento ai manifesti – l’Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Forlì, Andrea Cintorino, aveva risposto alla comune e corale richiesta di rimuoverli affermando che si trattava di «libertà di pensiero» e – dunque – non «sussistevano adeguati motivi per la rimozione dei manifesti», giustificazioni, per noi, inaccettabili e prive, per altro, del minimo rispetto  di una corretta informazione sulla salute delle donne, ora chiediamo all’Amministrazione, nella persona del Sindaco Zattini, di aderire alla manifestazione di sabato 27 per prendere una posizione inequivocabile al fianco delle donne»: conclude la nota del Gruppo Consiliare del Partito Democratico di Forlì