(Sesto Potere) – Bologna – 10 dicembre 2022 Per la giornata odierna di sabato 10 dicembre l’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile dell’Emilia-Romagna prevede un transito sui tratti vallivi le piene sui fiumi Secchia, Panaro, Reno, Idice, Sillaro e Marecchia con valori idrometrici superiori a soglia 1 e del Santerno con valori idrometrici superiori a soglia 2. Le precipitazioni residue previste per la giornata odierna potrebbero generare innalzamenti dei livelli idrometrici superiori a soglia 1 sui tratti montani dei corsi d’acqua dei settori cento-orientali della regione.

Dalle prime ore di domenica 11 dicembre sono previste precipitazioni diffuse che sulle zone di pianura e collina del settore occidentale della regione potranno assumere carattere nevoso con accumuli al suolo fino a 5 cm.

allagamento e neve

Nevicate di debole intensità potranno interessare la zona pianeggiante del settore centrale della regione con accumuli al suolo di entità inferiore. Nevicate sono previste anche sui rilievi, dove sulla zona occidentale sono stimate con accumuli intorno ai 10 cm; accumuli di entità inferiore sui rilievi orientali.

Nella tarda mattinata è prevista un’intensificazione del vento da nord-est lungo la fascia costiera con venti di burrasca moderata (62-74 Km/h) e mare al largo da molto mosso ad agitato.

Permangono valori idrometrici superiori a soglia 1 sulla parte valliva del fiume Secchia. Sono possibili altresì livelli idrometrici superiori a soglia 1 nel settore centrale della regione.

Si prevedono condizioni del mare sotto costa che possono generare localizzati fenomeni di dissesto, erosione e ingressione marina anche a seguito dei danni alle dune invernali causati dalle precedenti mareggiate.

Nelle zone montane/collinari non si escludono occasionali fenomeni franosi sui versanti caratterizzati da condizioni idrogeologiche particolarmente fragili.

A fronte di questo quadro, è stata emanata l’Allerta n. 88/2022, congiuntamente dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile e dal Centro Funzionale Arpae dell’Emilia-Romagna.

Nel dettaglio, dalle ore 12.00 di sabato 10 dicembre è Allerta Arancione per piene dei fiumi sulla zona della pianura bolognese (province BO, FE, RA) e Allerta Gialla per piene fiumi sulle zone della Montagna romagnola (FC, RN), dell’Alta collina romagnola (RA, FC, RN), della Bassa collina e pianura romagnola (RA, FC, RN), della Costa romagnola (RA, FC, RN), della Montagna bolognese e della Collina bolognese (BO, RA).

Per la giornata di domenica 11 dicembre l’Allerta è Gialla  per piene dei fiumi sulle province di Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna; per neve sulle province di Piacenza, Parma; per vento, stato del mare e mareggiate sulle province di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini.

Nelle successive 48, la tendenza è all’esaurimento.