Lockdown, Morrone (Lega): Bonaccini non ha distriito un euro a nessuno

0
223
morrone e bonaccini

(Sesto Potere) – Forlì – 3 giugno 2020 –  Il presidente dell’Emilia-Romagna ha promesso molto e ha fatto la voce grossa durante il lockdown, senza ascoltare nessuno, tantomeno l’opposizione. Bonaccini non ha saputo pianificare la ripartenza e non ha riconosciuto gli errori fatti, mentre ha promesso risorse a tutti senza distribuire un euro a nessuno”: a lanciare l’accusa, con un comunicato, è il deputato forlivese della Lega Jacopo Morrone.

morrone e bonaccini

“In Emilia-Romagna turismo, commercio, agricoltura, partite Iva hanno forse ricevuto qualche euro dallo Stato, ma le risorse regionali sono comparse solo nelle veline dell’ufficio propaganda della Regione Emilia-Romagna. Ben diverso il comportamento di altri presidenti del nord che hanno aperto il portafoglio nella consapevolezza che sostenere aziende e lavoratori è questione di vita o di morte per le economie regionali”: ha aggiunto il parlamentare del Carroccio.

“Bonaccini mi ha invitato alla “prudenza” – afferma Morrone . Sono io, al contrario, che lo sollecito a ridimensionare gli atteggiamenti da maestrino autoritario e sgarbato, riportando la sua attenzione alla situazione emiliano-romagnola ormai a livello di guardia. Servono ben altri progetti, risorse e iniziative di quelli proposti dalla sua Giunta asfittica. L’auspicio è che Bonaccini cerchi di fare il proprio mestiere al meglio se ancora gli interessa, viste le sue ambizioni nazionali, e non tenti maldestramente di zittire l’opposizione. Il tempo delle censure e dei proclami è finito”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here