L’italia del crimine, Milano 1^ per reati. Boom di furti e case svaligiate a Rimini e Ravenna

0
122
rapina

(Sesto Potere) – Roma – 14 ottobre 2019 – Il quotidiano economico Il Sole 24 Ore ha pubblicato oggi “L’indice della criminalità” , un dossier in stampa  ormai da diversi anni, che fotografa 18 tipologie di reati denunciati ogni 100mila abitanti  e mette in classifica  le province con il maggior numero di furti nelle abitazioni, furti di automobili,  spaccio di sostanze stupefacenti e violenze sessuali. 

rapina

Tra i  record negativi – il “censimento” è riferito al 2018 – si segnalano: Vibo Valentia per gli omicidi volontari, Napoli per i furti con strappo (gli scippi) e Barletta-Andria-Trani per le auto rubate.

Nelle province di Asti, Ravenna e Firenze crescono i furti nelle abitazioni, tanto da far salire queste città sul podio.

Quanto alle estorsioni : maglia nera è Foggia,  seguita da Novara e Milano.
Milano figura tra le 5 peggiori province in almeno 9 tipologie di reati,  ovvero il 50% di quelli considerati, mentre si piazza seconda, dietro Napoli, per scippi e rapine.

“Quello dei furti  – si legge nell’inchiesta de Il Sole 24 Ore   – è un primato negativo che spinge sia Milano che Rimini in testa alla classifica generale sulla criminalità. Milano nel 2018 ha superato la provincia romagnola, quest’anno al secondo posto con 3.829 denunce per furto ogni 100mila abitanti. In entrambi i casi le cifre sono in calo rispetto all’anno precedente (il 2017): le denunce a Milano sono scese del 5,2% e a Rimini del doppio, cioè del 12,4 per cento”.

Tra le città metropolitane con il numero maggiore di denunce per furto   spiccano alcune tra le principali mete turistiche e di studio del nostro Paese, ovvero, oltre a Milano, Firenze, Bologna e Roma.

In  testa a questa poco lusinghiera  classifica , nel capitolo: frodi informatiche,  c’è Trieste dove gli illeciti sono aumentati  di quasi il  20% rispetto ai dati del 2017.

E sempre Trieste è maglia nera assoluta in tema di violenze sessuali  in rapporto alla popolazione, seguono Rimini e Bologna.

Nella classifica generale , dopo  Milano con 7.017 denunce ogni 100mila abitanti, al 2° posto c’è Rimini e provincia, con 6. 430 reati denunciati. Tra le romagnole:  Ravenna   al 15° posto con 4.417 e Forlì-Cesena al 16° con 3.952,6.

Nel dettaglio dei reati?  Rimini è la terza provincia italiana per numero di scippi con strappo e 4° per furto con destrezza , Ravenna è 15^ per furto con destrezza   e Forlì-Cesena 17^.
Per furti in abitazione, la 2^ in classifica è  la provincia di Ravenna, Forlì-Cesena , seguita   da Rimini al 28°.
Per la piaga dei furti negli esercizi commerciali e nei negozi va anche peggio per le province romagnole : Rimini è 4^, Forlì-Cesena 8^ e  Ravenna  10^.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here