(Sesto Potere) – Cesena – 25 novembre 2021 – Si arricchisce l’offerta formativa dell’ Istituto tecnico economico Renato Serra, pilastro dell’istruzione della secondaria superiore cittadina, che quest’anno festeggia i 90 anni di fondazione. Il Collegio docenti e il consiglio di istituto hanno deliberato la proposta di attivazione della curvatura Sport manager gestione dell’impresa sportiva a partire dall’anno scolastico 2022-2023.

Attualmente il percorso formativo dell’istituto tecnico economico, comprende due indirizzi : amministrazione, finanza e marketing e turismo. Il primo si struttura al triennio in tre articolazioni: amministrazione, finanza e marketing, relazioni internazionali per il marketing e sistemi informativi aziendali.

L’ampliamento dell’offerta formativa sarà uno dei temi illustrati dal dirigente nell’open night nella sua presentazione dell’istituto agli studenti di terza media interessati  all’iscrizione e ai genitori  che si terrà domani, venerdì 26 novembre in due turni (20-30-21.30 e 21.30-22.30 , in presenza con massimo di trenta persone a turno munite di Green Pass. Le prenotazioni sono già esaurite, ma c’è la possibilità di seguire l’evento on line.

Si tratta del primo appuntamento di un articolato percorso di orientamento, che comprende anche sportelli mirati, ministre e open night, e a cui sta lavorando una commissione preposta coordinata dalla insegnante Raffaella Martina.

“In prospettiva dell’elaborazione del nuovo Piano triennale dell’offerta formativa, il documento nel quale ogni istituzione scolastica costruisce la propria identità e che consente agli alunni, alle famiglie e al territorio di conoscere l’offerta educativa – informa il dirigente Paolo Valli (nella foto)– il Collegio dei docenti, ha deliberato la proposta di attivazione della curvatura Sport Manager Gestione dell’Impresa sportiva, in seno all’indirizzo Amministrazione Finanza Marketing. La curvatura proposta si realizza utilizzando la quota d’autonomia del 20%, confermando un quadro orario di 32 ore settimanali, ma con l’introduzione nel primo biennio di una nuova disciplina, Scienze dello Sport, il cui curriculum verrà svolto, sotto forma di compresenza e di codocenza, dai docenti di scienze motorie, di scienze e di scienze integrate (fisica o chimica). Il quadro orario del triennio non viene modificato, ma verranno effettuate specifiche curvature all’interno di determinate discipline, quali il diritto, l’economia aziendale e le lingue straniere. Inoltre, nel triennio, le attività afferenti ai percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento prevederanno stages in Società Sportive del territorio o imprese del settore.”

“L’ancoraggio sull’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing – aggiunge il dirigente – garantisce il pieno raggiungimento delle competenze con una declinazione specifica sull’impresa sportiva. è il caso di rimarcare che e l’obiettivo non è, quindi, la formazione dell’atleta ma di un profilo che ha competenze specifiche per la gestione dell’azienda sportiva. Con l’attivazione di questa curvatura siamo certi di offrire agli studenti un percorso formativo ricco di interesse e con degli sbocchi professionali nel territorio e più estesamente nel nostro Paese”.