(Sesto Potere) – Forlì – 22 novembre – È morto questa notte alle 4.00, dopo grave malattia, Roberto Maroni, l’ex ministro dell’Interno, ex segretario della Lega e presidente della Regione Lombardia, aveva 67 anni.

Dopo l’ultimo saluto a lui tributato da Matteo Salvini: “Grande segretario, super ministro, ottimo governatore, leghista sempre e per sempre. Buon vento Roberto”, si registra il cordoglio di Jacopo Morrone deputato forlivese e segretario della Lega Romagna che in una nota scrive: “E’ con grande dolore e sgomento che ho appreso questa mattina la notizia della scomparsa dell’amico Roberto Maroni, persona di grande cuore e umanità, politico di livello, lungimirante e motivato solo dal bene per la gente e per il territorio. Mi piace ricordare una frase che Roberto ha pronunciato in tempi recenti: ‘la Lega è immortale e io sarò leghista per sempre’. Una dichiarazione che mi sento di condividere e che stringe in un largo abbraccio tutti i nostri militanti e i nostri soci. Caro Roberto, la Lega Romagna non dimenticherà mai la tua fedeltà e la coerenza mostrata verso quegli ideali che hanno alimentato e tuttora alimentano la nostra dimensione umana e politica”.