Lega chiede a Di Maio rientro italiani in Gb

0
1444

(Sesto Potere) – Roma – 23 dicembre 2020 – ”Il 23 dicembre, con la situazione delicata che tutti conosciamo e con i nostri connazionali bloccati in Gran Bretagna, al ministero degli Esteri non c’è nessuno del governo. Né il
ministro Di Maio, né il viceministro e neanche un sottosegretario. La Lega vuole una risposta immediata per i nostri connazionali e per questo si sta recando al ministero delle Infrastrutture e dei trasporti per chiedere un incontro con il ministro De Micheli, parte attiva per il rientro degli italiani che si trovano in Gran Bretagna. Ci auguriamo

che per Natale i nostri connazionali possano tornare a casa e non tra qualche giorno, come sembra invece voglia fare questo
governo. I voli per la Gran Bretagna devono partire immediatamente. E se non ci sono voli commerciali disponibili devono partire voli di stato speciali”.

Così in una nota la delegazione della Lega che dal ministero degli Esteri si è poi diretta verso il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti.

Si tratta dei parlamentari: Eugenio Zoffili, Luca Toccalini, Paolo Formentini, Alessandro Giglio Vigna, Simone Billi, Vito Comencini, Erik Pretto, Carlo Piastra, Elena Murelli, Cristina Patelli e del forlivese Jacopo Morrone,