L’agenda della Polizia distribuita nelle scuole di Ferrara

0
134
questore di ferrara

(Sesto Potere) – Ferrara – 14 settembre 2021 – Con l’inizio del nuovo anno scolastico, la Polizia di Stato anche quest’anno accompagnerà i bambini delle scuole primarie con l’agenda “Il Mio Diario”. Per la Polizia di Stato questo è un modo per avvicinarsi ai giovani studenti, utilizzando personaggi a fumetti e contribuire così all’educazione e al rispetto delle regole e alla conoscenza dei valori su cui si fonda la nostra società.

La novità per l’edizione di quest’anno, è l’ampio spazio dedicato ai temi della Carta Costituzionale, dello sviluppo sostenibile e della cittadinanza digitale, in linea con la neo reintrodotta materia dell’Educazione Civica nei programmi scolastici. Saranno affrontati anche i temi della salute, dello sport, della cura dell’ambiente, dell’educazione sociale, dell’educazione stradale, del corretto utilizzo di internet e dei social network, ma anche dei fenomeni di devianza giovanile più comuni quali il bullismo e in cyberbullismo. Anche in questa edizione, il topo giornalista Geronimo Stilton accompagna gli amici della Polizia di Stato nel loro percorso di educazione alla legalità, condividendo l’importanza di trasmettere con umorismo e semplicità ivalori fondamentali di questo progetto.

La Questura di Ferrara nella giornata odierna ha consegnato all’Ufficio Scolastico Territoriale di Ferrara le agende “Il Mio Diario” che verranno distribuiti ad alcuni Istituti.

Il Dirigente scolastico, dr.ssa Veronica Tomaselli, ha dichiarato:L’Ufficio scolastico di Ferrara coglie l’occasione per ringraziare sentitamente la Questura di Ferrara per l’impegno quotidiano che le donne e gli uomini della Polizia di Stato svolgono a favore della nostra comunità scolastica e per la preziosa attività sinergica sempre realizzata con il mondo della scuola” .

Il Questore di Ferrara Cesare Capocasa (nella foto in alto) ha detto: “L’iniziativa è volta a sensibilizzare i più piccoli, che sono il nostro futuro, per condividere con loro i temi della legalità. E’ un progetto importante in cui crediamo profondamente e con il quale diamo concretezza al nostro impegno quotidiano che ci vede a fianco delle maggiori esigenze educative, in particolare la Scuola, l’architrave sul quale poggia la società. Solo collaborando e lavorando insieme potremo realizzare i nostri obiettivi istituzionali“.