(Sesto Potere) – Ferrara – 28 gennaio 2022 – L’iniziativa benefica “Io volo con la solidarietà” del COA-Comando Operazioni Aerospaziali dell’Aeronautica Militare di Poggio Renatico, avviata lo scorso 4 novembre, Giorno dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, si è conclusa ieri con la simbolica consegna dell’assegno dell’importo di 6.190,00 euro alla dottoressa Paola Bardasi – Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, somma interamente devoluta al Reparto di Pediatria dell’Arcispedale Sant’Anna di Cona.

La raccolta di beneficenza volontaria è stata promossa dal Comandante del COA, Generale D.A. Claudio Gabellini, e sostenuta dalle associazioni interne “Calotta” e “Carlinga”, sodalizi che riuniscono il personale Ufficiale, Sottufficiale e Graduato della base, e dall’Associazione Arma Aeronautica di Ferrara. L’unità di intenti ha dimostrato, ancora una volta, l’importanza del “gioco di squadra”.

La scelta del COA di destinare i fondi raccolti in favore dei piccoli pazienti del Reparto Pediatrico dell’Arcispedale Sant’Anna di Cona, è sembrata naturale e in linea con analoghe iniziative benefiche intraprese dall’Aeronautica Militare a livello nazionale, negli anni passati.

In questo filo conduttore sulle ali della solidarietà – ha evidenziato il Generale Gabellini – abbiamo voluto dare continuità nel territorio che ci ospita volgendo il nostro sguardo al Reparto di Pediatria dell’ospedale di Cona e ai suoi piccoli pazienti, con l’auspicio che questa goccia possa far nascere un mare di sorrisi”.

La donazione servirà soprattutto per fornire nuova linfa alle attività legate al progetto “Su il sipario… un ospedale da favola!” del quale il COA è stato per anni forte sostenitore in sinergia con la Fondazione Teatro Comunale di Ferrara.

Inoltre, nel solco di questa sinergia, si inserisce anche la collaborazione del COA di Poggio Renatico nella lotta alla pandemia: il personale militare della base poggese, già a partire dallo scorso marzo 2021, è stato infatti impiegato a supporto logistico-amministrativo per le vaccinazioni.

Queste iniziative – ha concluso il Comandante del COA – confermano quanto l’Aeronautica Militare sia radicata nel territorio estense e quanto il personale dell’Arma Azzurra, in servizio e in pensione, accolga e promuova con slancio ed entusiasmo quei progetti dedicati a favore delle famiglie e della cittadinanza ferrarese”. A ulteriore dimostrazione, l’Associazione Arma Aeronautica di Ferrara si è impegnata a rendere disponibile in una giornata della prossima primavera, il simulatore di volo “Celestino” all’interno del Reparto Pediatrico dell’Ospedale Sant’Anna per offrire un momento di svago e divertimento ai bambini ricoverati.

La generosità del personale del COA – ha commentato il Commissario Straordinario Paola Bardasi – è l’emblema dei valori umani che, in un concreto rapporto sinergico tra Aeronautica Militare e Azienda Ospedaliera Universitaria, allevieranno i periodi di ricovero dei piccoli pazienti attraverso gesti non scontati e avvalorati dalla profonda sensibilità di chi si rende protagonista di tali iniziative. Siamo entusiasti di questa donazione – ha concluso Bardasi – certi che ci aiuterà a rendere l’Unità Operativa di Pediatria un posto ancora più accogliente per i nostri piccoli pazienti”.