(Sesto Potere) – Rimini – 29 settembre- In Romagna sarà pure un must riconosciuto da tutti. Quando però ad apprezzare l’abbinamento è una platea internazionale in un contenitore prestigioso la soddisfazione diventa doppia.

Il tandem è Piadina Romagnola Igp insieme allo Squacquerone di Romagna protagonisti a Terra Madre al Salone del Gusto a Torino.

Nello spazio della Regione Emilia-Romagna e con il supporto di Casa Artusi, centro di cultura gastronomica di Forlimpopoli, è stata proposta e presentata al pubblico una degustazione guidata di Piadina Romagnola Igp.

A illustrare il prodotto simbolo della Romagna è stato il Presidente del Consorzio di Promozione e Tutela della Piadina Romagnola Igp, Alfio Biagini, che ha spiegato la versatilità del prodotto e la sua facilità di abbinamento con tante tipicità del territorio a partire dallo Squacquerone di Romagna, da sempre in duetto perfetto.

“Un grande evento dove ancora una volta la Romagna si è presentata con il suo prodotto simbolo davanti a una platea internazionale – spiega il Presidente Biagini – Il cibo è storia, cultura, tradizioni e territorio: tutti ingredienti nel Dna della Piadina Romagnola, difesi e tutelati grazie all’Indicazione geografica protetta”.