(Sesto Potere) – Ravenna – 18 novembre 2022 – Semaforo verde da parte del Consiglio dei Ministri alla norma ‘sblocca opere’ sostenuta dal ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini.

Tra le opere c’è anche il potenziamento dell’A14-Bologna/Ravenna tra lo svincolo di Bologna San Lazzaro e la diramazione per Ravenna per un tratto di circa 34,5 chilometri.

L’intervento si compone di due parti la prima da Bologna San Lazzaro a Ponte Rizzoli (circa 7 chilometri) e la seconda da Ponte Rizzoli alla diramazione per Ravenna per i restanti 27,5 chilometri circa.

La norma consente di ‘sbloccare’ l’approvazione del progetto esecutivo e di dare finalmente avvio all’affidamento dei lavori.

“L’opera è infatti attesa da anni per snellire il carico del traffico stradale e rendere più sicuro uno snodo nevralgico della viabilità autostradale romagnola. La norma ‘sblocca opere’ è stata fortemente sostenuta dal ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini”: commenta il deputato romagnolo della Lega Jacopo Morrone.