Incidenti mortali e feriti in A1 e A22 , al Nord

(Sesto Potere) – Roma, 21 febbraio 2019 – Poco dopo le 9:00, a seguito di una serie di tamponamenti che si sono verificati in presenza di nebbia con visibilità inferiore a 100 metri, è stato temporaneamente chiuso il tratto della A1 compreso tra Milano Sud e Basso Lodigiano in direzione di Bologna, per consentire le operazioni di soccorso. 

polizia stradale

Secondo un primo bilancio i feriti sarebbero complessivamente 15, tutti prontamente soccorsi, di cui nessuno in condizioni gravi. 

Per meglio agevolare i soccorsi stessi è stato chiuso anche il tratto compreso tra il bivio con la complanare di Piacenza e Lodi in direzione di Milano dove non si registrano incidenti.

a1

Fin dalle prime ore del mattino la presenza di nebbia, associata alla visibilità stimata di 80 metri e al limite di velocità di 50 km/h, era segnalata su tutti i pannelli a messaggio variabile, a partire da Milano sud e da Parma nelle due direzioni.

Sempre a causa della nebbia, associata a  eccessiva velocità e distrazioni alla guida , si sono  registrati altri gravi  incidenti in A22 tra Carpi (Modena) e Verona, con un bilancio  di un morto, 6 feriti gravi di cui 2 in condizioni critiche, 13 con lesioni serie e 21 lievi.

Sul luogo dell’evento è presente il personale di Autostrade per l’Italia per velocizzare il deflusso della coda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *