(Sesto Potere) – Forlì – 14 settembre 2022. Ordinabile dal 22 settembre in libreria l’ultima opera di Alfonso e Nicola Vaccari, (nella foto in alto), fratelli gemelli, artisti, esponenti contemporanei della nuova figurazione, scrittori che da maestri del realismo in pittura si cimentano in una storia fantastica, letteralmente: fantascientifica.

“Con Loro” (qui a lato la cover del libro) è il titolo del loro quinto romanzo dopo “L’Alchimista delle acque”, “Angeli senza ali”, “Il sentiero delle lucciole “, “La rosa dell’Est” e il Colorbook “Dreams and passion-Sogni e passioni”.

I fratelli Vaccari nella loro ultima opera mettono in pagina – meglio: mettono in scena – abductions, (i rapimenti alieni), luci nel cielo, dischi volanti che si materializzano di giorno e di notte, i ‘Grigi’, una delle 82 specie extraterrestri che popolerebbero l’universo.

I due autori – il libro è stato scritto a quattro mani – calano il mistero, la suspance, la science fiction nella piana rupestre della campagna romagnola, a Villarovere, frazione di Forlì.

Disegnano un intreccio che unisce in un unico gomitolo: quattro giovani appassionati della filosofia “Cottagecore”, un giornalista investigativo, un tecnico informatico, esseri misteriosi (gli extraterresti, appunto, i “Loro” del titolo) e una figura (per metà aliena e metà terrestre) chiamata a sbrogliare la matassa e offrire ai protagonisti della storia “un’incredibile rivelazione”.

Uno spunto narrativo che si sviluppa nello spazio claustrofobico delle limitazioni da Covid 19, durante la pandemia del Coronavirus. E proprio nel periodo dei ripetuti lockdown, nel 2021, i fratelli Vaccari hanno immaginato l’idea trainante della trama.

“Vi chiederete il perché di questa nostra decisione di scrivere un romanzo sul tema degli Ufo e in particolare delle abductions. Ebbene, le motivazioni principali sono tre. Innanzitutto, sin da giovanissimi siamo stati appassionati degli Ufo, abbiamo sempre letto libri e riviste che trattavano questo argomento che ci affascinava e ci incuriosiva enormemente. Crediamo ce l’abbia tramandato nostro padre che ci ha sempre fermamente creduto. In età giovanile avevamo anche coinvolto un gruppo di amici, anch’essi interessati al fenomeno, e per passatempo formammo un’associazione, che chiamammo Auf – Associazione Ufologica Forlivese. Un’altra motivazione consiste in ricordi di quando eravamo bambini: verrebbe da pensare che fossero sogni, ma non lo erano! Siamo convinti di averli vissuti assieme nella realtà, in assoluto stato di veglia. A questi strani ricordi del passato si aggiungono due avvistamenti che avemmo in età matura, assieme a testimoni. La terza motivazione riguarda l’urgenza di sollevare, con un romanzo in questione, la problematica della realtà sugli Ufo, di recente tornata in auge, in quanto fenomeno oramai, oggettivamente, innegabile”: dichiarano in esclusiva a Sesto Potere i fratelli Alfonso e Nicola Vaccari.

“Un racconto veramente travolgente che ha meritato la mia attenzione da subito. Più mi inoltravo nella lettura e più ne venivo coinvolto. Ero preso, catturato, per i bellissimi scenari descritti, pagine che sembrano quadri dipinti. Sì! Gli autori sono stati in grado di usare molto bene il loro lessico, non si sono limitati in semplici descrizioni ma le hanno esposte creando un vero e proprio quadro artistico che si prospettava davanti ai miei occhi; la mia mente riusciva a visualizzare, a vivere tutte le sensazioni, sentirne i profumi, vederne i paesaggi e gli oggetti da loro citati. Non è un semplice romanzo, ma è un libro rivelazione sul fenomeno Ufo”: aggiunge Elia Guarneri in prefazione (l’editore del libro, che uscirà in libreria per la casa editrice Scozzese Dragon Editions).

“Ma non è un semplice Sci-Fi, bensì un racconto avvincente e ricco di suspance, che tratta in specifico il fenomeno Ufo, le abdunctions e il contatto degli umani con civiltà extraterrestri. I sentimenti che vivono i protagonisti del racconto: le paure, le ansie, l’ironia, l’attrazione e l’amicizia, in un contesto “Cottagecore”. Il vistoso conflitto fra l’anelito del ritorno alla natura e l’incombenza dell’ignoto di un altrove nel cosmo che transita nei protagonisti proprio attraverso le abdunctions. Un romanzo dove certi scenari descritti portano il lettore a sognare e altri invece lo tengono con il fiato sospeso, tenendolo incollato – nella tensione narrativa che i fratelli vaccari dipanano con maestria – fino all’ultima pagina. E il finale vi stupirà…”: conclude Elia Guarneri.

“Con Loro” sarà ordinabile in libreria e disponibile nelle principali piattaforme web di acquisti letterari già dal prossimo 22 settembre 2022.