(Sesto Potere) – Imola – 3 novembre 2021 – Nella giornata di ieri , in occasione della Commemorazione dei defunti, il sindaco di Imola Marco Panieri si è recato in visita al cimitero del Piratello, accompagnato da Domenico Olivieri, presidente di Area Blu, la società che ha in gestione i cimiteri comunali.

Il sindaco ha deposto un mazzo di fiori e reso omaggio dapprima al Famedio, che ospita le tombe dei grandi imolesi del passato, poi alla tomba di Veraldo Vespignani (ex sindaco ed ex parlamentare imolese), al Sacrario dei Caduti della Prima Guerra Mondiale, ai Caduti della Seconda Guerra Mondiale e infine alla tomba monumentale dei Caduti della Resistenza.

Inoltre, il sindaco Panieri si è recato in visita al cimitero di Castel del Rio, dove ha deposto un mazzo di fiori e reso omaggio alla tomba di Massimo Marchignoli, ex sindaco di Imola e parlamentare.

“Con questo gesto semplice, ma profondamente sentito e doveroso, abbiamo voluto rappresentare l’omaggio dell’Amministrazione comunale a tutti i defunti, attraverso il ricordo di chi ha servito, nelle diverse forme e ruoli, la comunità imolese” ha ricordato il sindaco Panieri.