(Sesto Potere) – Imola – 16 novembre 2021 – Le porte del Baccanale, uno degli eventi autunnali più attesi a Imola e di tutto il circondario, si sono aperte sabato 30 ottobre alle ore 18 al Teatro comunale “E. Stignani” con la partecipazione dello storico dell’alimentazione Massimo Montanari (Università di Bologna), che ha introdotto il tema 2021 con un intervento dal titolo “Amaro, un gusto italiano”. Sono oltre 100 gli eventi in programma fino al 21 novembre, tra questi un momento di particolare intensità sarà certamente la Premiazione del Garganello d’oro, che si terrà martedì 16 novembre al Teatro comunale “E. Stignani”, e che quest’anno sarà conferito alla Fondazione Banco Alimentare Emilia-Romagna.

Quest’anno con le Mostre in centro e i Palchi del gusto saranno, anche e più che negli anni scorsi, le piazze di Imola a diventare palcoscenico del Baccanale.
Le Mostre in centro sono due: piazza Gramsci ospiterà infatti “Porzioni abbondanti. Il gusto nell’illustrazione concettuale di Paolo Beghini”, mostra che raccoglie alcuni dei lavori di Paolo Beghini, giovane illustratore imolese, autore dell’illustrazione del Baccanale 2021. Piazza Matteotti invece accoglierà la mostra “Amaro è…” un percorso per immagini che, attraverso alcuni esempi visivi di ciò che è amaro, racconta il tema del Baccanale 2021. Sarà possibile partecipare ad una visita guidata alle mostre nelle prime tre domeniche della manifestazione (31 ottobre, 7 e 14 novembre).

Le quattro piazze principali del centro città ospiteranno Palchi del gusto, vere e proprie vetrine temporanee dei prodotti “amari” delle imprese del territorio.
E, dopo l’interruzione forzata del 2020, torna un’eccellenza del territorio: il Banco di assaggio dei vini e dei prodotti agroalimentari dell’imolese, occasione per degustare le oltre cento etichette frutto del lavoro e della ricerca dei produttori locali (in programma venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 novembre).
I fine settimana della manifestazione ospiteranno le mostre-mercato di prodotti del territorio: in piazza Matteotti il “Mercato agricolo in centro”, nelle domeniche 31 ottobre e 14 novembre, e il “Mercato della terra slow food in centro” sarà ugualmente presente in questa seconda data. Sabato 6 e domenica 7 novembre verrà riproposto nella Galleria del centro cittadino dall’Associazione turistica Proloco “Sapori e saperi di oggi e di ieri”. Domenica 7 novembre è in piazza Matteotti la “Giornata del ringraziamento imolese della Coldiretti Bologna”, mentre il weekend conclusivo della manifestazione ospiterà, nella Galleria del Centro cittadino, “Olimola”, mostra mercato dell’Olio extravergine di oliva prodotto in Emilia-Romagna.

Il Baccanale, che è organizzato dal Comune di Imola con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e della Regione Emilia-Romagna, ha il sostegno della Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.

Il programma completo e tutti i menu sono online sul sito www.baccanaleimola.it . Grazie all’applicazione gratuita visitARe, sarà possibile consultare il programma e tutti i menu dei ristoranti direttamente sul proprio smartphone. Per essere sempre aggiornati sulle iniziative si possono visitare le pagine Facebook e Instagram: Baccanale Imola.
Per informazioni: Servizio Attività culturali, tel. 0542 602300 – attivita.culturali@comune.imola.bo.it – iat@comune.imola.bo.it – www.comune.imola.bo.it – www.imolacentrostorico.it