Il Maggio dei Libri premia la Biblioteca comunale e il Museo di Riccione

0
172

(Sesto Potere) – Riccione – 20 gennaio 2021 – La giuria del Centro per il libro e la lettura di Roma,  Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, ha assegnato una menzione speciale per l’anno 2020 a “Storia e Storie in Spiaggia” la rassegna di letture animate estive e laboratori didattici che la Biblioteca comunale e il Museo del Territorio portano ogni estate nei bagni di spiaggia di Riccione. 

Riunitasi il 15 dicembre scorso, la giuria del Maggio dei Libri, campagna nazionale di promozione della lettura, ha individuato i cinque migliori progetti italiani: nella categoria istituti scolastici: IC Savona 2 “Scuola di carta”; cat. associazioni e istituti culturali: Fondazione Natalino Sapegno Onlus, Morgex (Aosta) “L’uomo che piantava gli alberi”; cat. Biblioteche, mediateche e sistemi bibliotecari: Biblioteca civica di Meda “In viaggio con un libro”; cat: carceri strutture sanitarie e accoglienza per anziani, Coop. Sanità Più Foggia, “Tutti pazzi per Gruffalò”; ex aequo: Laboratorio Teatro CreAttivo, Centro sociale anziani Priverno (Latina), “Nonna racconta la favola”; cat. Librerie: Libreria Ciurma Taranto “Storie e illustrazioni in scena”). 

biblioteca comunale di riccione

Per aver portato la lettura fuori dai contesti tradizionali e per aver avuto la capacità di unire nella divulgazione diversi soggetti del territorio (biblioteca e museo), il Maggio dei Libri ha premiato con una menzione speciale la rassegna “Storie e Storie in spiaggia” 2020 6° edizione. 

Al prestigioso riconoscimento è inoltre collegato un “tesoretto” di audio-libri destinato ad arricchire il già cospicuo patrimonio della biblioteca (oltre 75 mila tra volumi, dvd, riviste). Tutti gli appuntamenti di “Storia e storie in spiaggia” , otto letture animate affidate alle lettrici della biblioteca e otto laboratori a tema storico-didattico svolti dagli operatori del Museo, si svolgono nei mesi di luglio e agosto, a rotazione in tutti gli stabilimenti balneari, sono gratuiti e aperti a tutti i bambini dai 3 ai 9 anni, turisti  e residenti. La cerimonia pubblica di premiazione si svolgerà nel corso di una prossima partecipazione del Centro per il libro ad una fiera nazionale.

“E’ stata una grande soddisfazione questa menzione speciale per la nostra Biblioteca e per il nostro Museo – ha detto l’assessore ai Servizi Educativi, Alessandra Battarra – a dimostrazione che quando si varcano i confini e si porta la cultura e la lettura in luoghi aperti, l’interesse diventa notevole. Vorrei inoltre sottolineare il senso di questa menzione speciale data anche per la collaborazione di due centri culturali importanti della nostra città, il Museo del territorio e la Biblioteca. Un ringraziamento anche alle cooperative bagnini che quest’estate hanno ospitato le letture. Quello che come amministrazione abbiamo compreso è che non esistono compartimenti stagni, ma la cultura è circolazione di idee, ed è proprio in quest’ottica che abbiamo voluto il nuovo Museo, struttura aperta verso l’esterno e con respiro nella città, così le tante iniziative pubbliche della Biblioteca amatissima dai nostri cittadini, con utenti sempre in crescita”