Il Forlì calcio abbandonato dalla giunta? Mezzacapo replica a Cappelli

0
163

(Sesto Potere) – Forlì – 25 luglio 2020 – Nel corso di una conferenza stampa che s’è svolta ieri presso lo Stadio Tullo Morgani di Forlì, in occasione della presentazione di Nicola Radici come nuovo membro della società di calcio Forlì Football Club, il presidente dei biancorossi Gianfranco Cappelli ha preso la parola per lanciarsi in un duro sfogo all’indirizzo dell’ amministrazione comunale di centrodestra e dicendosi, in particolare, “amareggiato” nel constatare: “come questa amministrazione abbia abbandonato il Forlì calcio” e ritenendo l’assessore comunale allo sport Mezzacapo “non all’altezza della carica che riveste”.

stadio forlì

Oggi, con un comunicato stampa il vicesindaco con delega allo Sport Daniele Mezzacapo replica al presidente del Forlì FC Cappelli ritenendo “assolutamente ingiustificate le sue ingiuste dichiarazioni nei miei confronti” pur aggiungendo che “comprende lo stato d’animo e le difficoltà del presidente della società di calcio Forlì FC. L’emergenza Covid ha colpito duramente l’intera società e anche in modo fortissimo il mondo sportivo, chiamando tutte le persone investite da ruoli di responsabilità a misurarsi con problemi nuovi, complessi e imprevisti”.

“Nella piena consapevolezza della situazione, voglio rassicurare il Forlì Football Club nelle sue diverse  anime (soci, dipendenti, atleti, famiglie dei giovani delle scuole di calcio, sostenitori, tifosi) in merito all’attenzione e al rispetto del Comune di Forlì verso la principale bandiera calcistica della città, forte dei suoi oltre 100 anni di vita e del riconosciuto ruolo di riferimento nel movimento sportivo del territorio. Da sempre sono convinto fautore del confronto, sia nella dimensione personale e professionale, sia nella veste di Amministratore pubblico. Confronto che deve essere proficuo, continuo, leale e corretto. A tale indirizzo continuerò ad attenermi anche a fronte di critiche, sfoghi e possibili incomprensioni”: promette Mezzacapo.

“In questo primo anno penso di aver dimostrato coi fatti lo sforzo enorme che questa Amministrazione ha saputo mettere in campo a favore dello Sport, delle attività per gli atleti di tutte le età, delle scuole, delle realtà associative, della valorizzazione degli impianti e della promozione. In pochi mesi abbiamo recuperato relazioni che in precedenza risultavano compromesse con diversi gruppi e società, abbiamo favorito il rilancio di alcune discipline, aumentato gli investimenti a favore delle manutenzioni, rilanciato modalità gestionali – elenca Mezzacapo – . “Poi, è arrivata la pandemia e negli ultimi mesi la situazione di emergenza ha completamente modificato lo scenario e stravolto la programmazione. Da parte nostra abbiamo cercato di dare il massimo che era nelle nostre possibilità per far si che nessuna realtà sportiva, a Forlì, venisse lasciata da sola di fronte alle difficoltà. Nessuno è stato abbandonato e mai lo sarà. L’Assessorato allo Sport continuerà a fare la sua parte, sempre con massimo impegno, convinzione, trasparenza”: conclude la nota del vicesindaco con delega allo Sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here