Il Camper vaccinale fa tappa Cesena con quattro appuntamenti

0
158

(Sesto Potere) – Cesena – 8 settembre 2021 – La campagna di vaccinazione anticovid attraverso le unità mobili vaccinali di Ausl Romagna prosegue il suo viaggio approdando nelle piazze e nelle strade di Cesena. Quattro gli appuntamenti vaccinali a bordo del mezzo mobile, costituito da una ambulanza allestita ad ambulatorio vaccinale: si parte venerdì 10 settembre in Piazza del Popolo dalle ore 18.30 alle ore 22.30 .

A seguire, domenica 19 settembre in occasione di Cesena in Wellness l’unità mobile vaccinale si sposterà al Club Ippodromo dalle ore 15 alle ore 19. Sabato 25 settembre, in concomitanza con il mercato settimanale, sosterà in Piazza San Domenico dalle ore 9 alle ore 13, mentre sabato 2 ottobre, in occasione del Festival del Cibo di Strada, sarà operativa in Piazza Giovanni Paolo II dalle ore 10 alle 15.

Il Camper vaccinale fa tappa Cesena. Quattro appuntamenti da venerdì 10 settembre

I cittadini dai 12 anni in su, che ancora non si sono vaccinati, potranno accedere senza prenotazione e ricevere la prima dose del vaccino. Basterà presentarsi con tessera sanitaria e documento di identità.

A seguire la dichiarazione del sindaco di Cesena Enzo Lattuca: “Siamo contenti che il camper vaccinale, dopo aver passato l’estate nelle località turistiche della nostra Riviera, arrivi ora a Cesena. L’impegno dell’AUSL Romagna, da 9 mesi a questa parte, è sempre stato massimo nel portare avanti senza soste la campagna vaccinale. Ora occorre darle un ulteriore impulso, aumentando le occasioni di vaccinazione e raggiungendo coloro che ancora non hanno effettuato, né prenotato, alcuna dose. Il camper vaccinale, andando tra la gente, ha poi un’importante funzione informativa. La presenza sul territorio di equipe qualificate offrirà infatti ai cesenati l’occasione di interagire con i professionisti e di ricevere informazioni, chiarire dubbi e perplessità concernenti la campagna di immunizzazione. Dal canto nostro, come giunta comunale abbiamo deciso di dare un contributo concreto andando a far parte della squadra di volontari che daranno una mano a medici, infermieri e personale amministrativo dell’AUSL Romagna durante le operazioni di vaccinazione”.