I papà del Centro per le Famiglie della Romagna Forlivese vincono RiciclOnda

0
291

(Sesto Potere) – Forlì, 3 luglio. “Un evento unico che coniuga più obiettivi”. Domenica 27 giugno alcuni papà che frequentano il percorso “Mondopapà” presso il Centro per le Famiglie della Romagna Forlivese, hanno partecipato alla originalissima manifestazione organizzata dal Centro Velico di Punta Marina: una regata non competitiva di barche costruite con materiale riciclato; l’evento si è svolto nelle acque antistanti il bagnasciuga.

rosaria tassinari

“Mondopapà” – spiega l’Assessore alle politiche per la famiglia Rosaria Tassinari – “è un progetto rivolto a neopadri che frequentano con i loro figli e figlie piccolissimi (0/12 mesi), un percorso fatto di occasioni di confronto, di racconti, di stimoli e condotto dal pedagogista dr. Ernesto Sarracino. Si evidenziano le difficoltà che si incontrano nell’essere padri, ma anche le emozioni e le gioie che si vivono. Dopo l’adesione di alcuni di essi al’iniziativa denominata Riciclonda, gli ultimi incontri del corso si sono trasformati nel “cantiere nautico” per l’assemblaggio di “Pirata Pannolino” la barca che ha ospitato i bambini il giorno della manifestazione. Una vasca da bagno riciclata, alcune canne da fiume, poche fascette e un po’ di vernice hanno consentito di realizzare la barca più veloce del torneo.”

 “Questa regata un po’ bizzarra si è trasformata in una giornata di festa dedicata alle famiglie” – conclude l’Assessore Tassinari – “RiciclOnda è l’esito di un percorso di condivisione e di relazione fra famiglie e bambini in cui è emersa la voglia di fare dei papà, di essere con e per i bambini, con e per la famiglia, con e per le compagne. Un’esperienza originale che questi papà sicuramente non dimenticheranno, dallo straordinario valore educativo, sociale e civile. Il tema della tutela dell’ambiente, del riciclo e del recupero è infatti importantissimo in questa fase storica. Costruire questa imbarcazione è stato dunque molto più potente di tante parole”.