(Sesto Potere) – Reggio Emilia – 5 ottobre 2022 – Quella del Notaio è una professione che richiede un costante aggiornamento, praticamente quotidiano: tra novità normative e interpretazioni giurisprudenziali, affiancare e tutelare i cittadini in alcune tra le scelte più importanti della vita implica uno studio quotidiano al fine di non commettere errori e tutelare gli interessi delle parti coinvolte.

È per questo che sabato 8 ottobre, presso l’Aula Magna Manodori dell’Università di Reggio Emilia, si terrà il convegno annuale sulle ultime novità normative e giurisprudenziali promosso dalla Scuola di formazione giuridica Notares in collaborazione con il Consiglio Notarile di Reggio Emilia.

A introdurre il convegno saranno gli interventi della Presidente del Consiglio Notarile di Reggio Emilia Maura Manghi, dal Presidente del Consiglio Nazionale del Notariato Giulio Biino, dal Presidente della Cassa Nazionale del Notariato Vincenzo Pappa Monteforte e dal Direttore Generale Ufficio Centrale degli Archivi Notarili Renato Romano.

Dalle ore 9:00 alle 19:00 gli esperti si alterneranno per approfondire gli aspetti più vari, spesso molto importanti anche per la vita quotidiana dei cittadini: dall’edilizia convenzionata alla luce delle ultime novità normative e giurisprudenziali, a cura del notaio Giovanni Rizzi, alle donazioni indirette, sulle quali relazionerà il notaio Antonio Diener, fino alla disciplina degli immobili da costruire, che rappresenterà invece il tema dell’intervento del notaio Valentina Rubertelli.

A illustrare regole e possibilità delle assemblee virtuali dopo la fine dello stato di emergenza sarà invece, nell’ultimo intervento della mattina, il notaio Federico Magliulo.

La prima relazione della sessione pomeridiana sarà quella del Prof. Gian Luca Comandini, Membro della Task Force Blockchain del Ministero dello Sviluppo Economico, che tratterà un tema tanto affascinante quanto legato alle nuove, estreme frontiere in cui tecnologia e Diritto si addentrano, ovvero la compravendita di Land nel Metaverso.

A seguire, il notaio Antonio Caranci esaminerà i negozi giuridici “a rischio” delle società, quali fideiussioni, ipoteca per debiti altrui, cessione e affitto dell’unica azienda. A chiudere la giornata, il notaio Giovanni Aricò, il cui intervento verterà sui trasferimenti con riserva di proprietà in ambito societario e immobiliare.

Per ulteriori informazioni consultare il sito internet www.consiglionotarilereggioemilia.it e la pagina Facebook Notai dell’Emilia-Romagna.