Hera, nuova illuminazione pubblica di Longiano

(Sesto Potere) – Longiano – 4 dicembre 2019 – Si terrà a Longiano, nella suggestiva cornice del Teatro Petrella, venerdì 13 dicembre dalle 14.30 in poi il convegno organizzato da Hera Luce dal titolo Un nuovo inizio per l’illuminazione pubblica di Longiano – sviluppo sostenibile e controllo dell’inquinamento luminoso”.

Il Convegno– organizzato con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, Regione Emilia Romagna, ANCI Emilia Romagna, Unione Astrofili Italiani, IDA e APIL – approfondirà gli interventi realizzati da Hera Luce nell’ambito del ‘Progetto LED’ a Longiano. L’importante intervento è stato effettuato in conformità ai Criteri Ambientali Minimi e rappresenta un esempio concreto del raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile fissati dall’Agenda ONU 2030 per il rispetto dell’ambiente.

L’evento è completamente gratuito e aperto al pubblico. Per partecipare è obbligatorio iscriversi alla piattaforma di eventbrite (link).

Per i professionisti interessati, è possibile ottenere i Crediti Formativi Permanenti presso l’Ordine degli Architetti della Provincia di Forlì-Cesena.

Il progetto LED di Hera Luce a Longiano per la riqualificazione energetica

Il Comune di Longiano ha affidato a fine giugno 2018 a Hera Luce, società del Gruppo Hera e secondo gestore italiano in questo settore, l’intervento di riqualificazione energetica sulla pubblica illuminazione di uno dei più bei borghi d’Italia.

Si tratta della sostituzione e l’ammodernamento tecnologico di 1589 punti luce di varie zone del Comune con nuovi apparecchi a LED ad alta efficienzaIn particolare, sono stati sostituiti quasi tutti gli apparecchi al sodio ad alta pressione non più efficienti dal punto di vista illuminotecnico con nuovi apparecchi.

La prima fase dei lavori è iniziata nel luglio 2018 in alcune zone del territorio comunale, mentre da settembre si è provveduto alla sostituzione di tutti i corpi illuminanti e alla realizzazione di alcune opere a valore aggiunto.

Grazie all’intervento di Hera Luce il Comune ora può contare su un risparmio energetico medio pari al 54% rispetto allo stato di partenza degli impianti, equivalente a 64 TEP (Tonnellate Equivalenti Petrolio) l’anno e alla mancata emissione in atmosfera di 148 tonnellate di CO2.

L’importante risultato è stato raggiunto grazie all’utilizzo di tecnologie di ultima generazione, selezionate adottando i Criteri Ambientali Minimi per l’illuminazione pubblica sviluppati secondo le indicazioni della politica europea, che mira a coniugare competitività e sostenibilità. Anche in questa occasione si è tenuto conto del valore storico del contesto urbano in cui è intervenuti.

L’investimento per questo progetto di riqualificazione energetica è stato di circa 1,3 milioni di euro, a carico di Hera Luce, e consiste nella sostituzione di punti luce non più efficienti dal punto di vista illuminotecnico con nuovi apparecchi dotati di tecnologia a LED.

La Rocca multicolor e gli interventi smart

Oltre agli interventi sugli impianti di illuminazione pubblica, il progetto ha previsto la realizzazione di alcune opere a valore aggiunto, che rendono Longiano ancora più smart e sicura, a cominciare dalle 20 nuove telecamere di videosorveglianza distribuite su tutto il territorio comunale. Oltre al sistema particolare di illuminazione architetturale della Rocca, detto Rgb, che dà la possibilità di cambiare il colore in concomitanza di particolari eventi (come ad esempio la Notte Rosa), che sarà inaugurato il 13 dicembre al termine del convegno, sono stati installati 4 pannelli informativi con testo scorrevole, di ottima visibilità in qualsiasi condizione atmosferica grazie al sensore di regolazione di luminosità integrato; una colonnina di ricarica per veicoli elettrici e 4 aree coperte da WiFi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *