Hera: dal 27 aprile torna il ritiro a domicilio. Dal 4 maggio riaprono le stazioni ecologiche

0
437

(Sesto Potere) – Bologna – 25 aprile 2020 – Con riferimento alle misure di tutela dal Covid-19, il Gruppo Hera rassicura i cittadini informando che  la maggior parte dei servizi sul territorio sono regolari, così come i servizi di pronto intervento.

Per tutelare la salute di tutti e rispondere agli appelli del Governo, l’azienda sta lavorando con misure aggiuntive per contrastare il più possibile la diffusione del virus. 

Per esempio , la maggior parte delle pratiche, compreso comunicare l’autolettura, si possono fare telefonicamente rivolgendosi al Servizio Clienti  attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22, il sabato dalle 8 alle 18. La chiamata è gratuita.
800.999.700 per le utenze non domestiche.

A partire dal 27 aprile 2020, tornerà operativo il servizio di ritiro a domicilio, su prenotazione, dei rifiuti ingombranti, sfalci e potature e Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche). Prenotarlo è semplice, basta chiamare il Servizio clienti Hera 800.999.500 (chiamata gratuita da fisso e cellulare), attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 22.00, il sabato dalle 8.00 alle 18.00.

Hera ricorda che per i cassonetti valgono le stesse regole per gli oggetti toccati da più persone, come le banconote, le maniglie delle porte, i corrimano delle scale, i carrelli della spesa, i distributori di merendine e caffè, le tastiere bancomat e degli ascensori, ecc. Come in tutti questi casi, infatti, raccomandiamo di seguire le indicazioni date dalle istituzioni scientifiche, tra cui lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o con soluzioni a base di alcol.

Da lunedì 4 maggio 2020riapriranno tutte le stazioni ecologiche, salvo diverse disposizioni delle Autorità competenti, con i consueti orari e con tutte le attività, ad esempio la distribuzione sacchi se presente anche in precedenza.

E fino al 3 maggio 2020 sono aperte le stazioni ecologiche più grandi. Precisando che a tutela della salute collettiva, tutte le stazioni ecologiche/ecomobili (o centri di raccolta fissi o mobili dei rifiuti) restano comunque chiuse al sabato e alla domenica.

Negli altri giorni saranno aperte con gli orari abituali (salvo situazioni impreviste) solo queste stazioni ecologiche, riservate a casi urgenti di comprovata necessità; per dubbi o problemi particolari, per evitare di uscire di casa consigliamo di rivolgersi al servizio clienti:

Attualmente nel ferrarese è aperta la stazione ecologica in via Ferraresi. Nel bolognese, per potenziare il servizio offerto dalle stazioni ecologiche riaprirà il 27 aprile la stazione ecologica nel comune di S. Giorgio di Piano, in via Stalingrado 14, che sarà al servizio anche degli altri comuni dell’area. Mentre, sempre nel bolognese sono aperte: la stazione ecologica in via Marco Emilio Lepido 186/6; la stazione ecologica in via Stradelli Guelfi 73/A e in via Delle Viti 11; e la stazione ecologica di Imola in via Brenta. Per potenziare fino al 4 maggio 2020, il servizio offerto dalla stazione ecologica Calamita di Modena (l’unica attualmente aperta), ha riaperto già il 22 aprile: la stazione ecologica di Sassuolo Arcobaleno, in via Madre Teresa 1, che sarà al servizio anche degli altri comuni dell’area. Per potenziare il servizio offerto dalle stazioni ecologiche di Ravenna, riapriranno il 27 aprile:la stazioni ecologica di Lugo in via Canaletta 1 (orario: lunedì, mercoledì e venerdì 13-19; martedì e giovedì 8.30-14.30 e sabato 8.30-12, 15-17.30); la stazione ecologica di Castel Bolognese in via Canale 466 (orario: dal lunedì al sabato 8.30-12.30; lunedì e giovedì 15-18). Le due stazioni ecologiche saranno al servizio anche degli altri Comuni dell’area.  Attualmente nel ravennate sono aperte: la stazione ecologica in via Don Carlo Sala e la stazione ecologica in via Romea Nord 180- loc. Bassette. Infine, a rimanere in servizio nel riminese: la stazione ecologica di via Macanno a Rimini (aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 17.45).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here