Hera: 1 milione e 1/2 di euro all’anno per la resilienza delle reti fognarie

0
104

(Sesto Potere) – Bologna – 2 settembre 2021 – Ammonta a quasi 1 milione e mezzo di euro all’anno la somma stanziata da Hera per effettuare lavori di revisione e ristrutturazione alle reti fognarie adibite alla raccolta di acque meteoriche (le cosiddette ‘fognature bianche’) in tutti i territori in cui questo servizio è attivo. L’obiettivo è aumentarne la resilienza per renderle ancora più capaci di fronteggiare i fenomeni meteorici sempre più intensi dovuti al cambiamento climatico.

La cifra si aggiunge agli importi stanziati per la consueta e ciclica attività di pulizia delle caditoie e per altre ricorrenti attività di manutenzione di reti e impianti.

Dal 2018, infatti, la multiutility ha aggiunto a queste consolidate attività di prevenzione, la manutenzione delle ‘fognature bianche’, ovvero la ricostruzione di caditoie, griglie stradali e di canalizzazioni, oltre a rinnovi o potenziamenti di impianti che, durante le precipitazioni meteoriche, raccolgono le acque e le inviano a smaltimento.

L’affidamento di questa attività ad Hera è avvenuto in virtù dell’aggiornamento della Convenzione per la gestione delle acque meteo siglata tra Atersir e la stessa multiutility, con l’avvallo dei Comuni.

A Ravenna e nel suo territorio sono numerosi gli interventi svolti quest’anno o in via di svolgimento, approfittando della stagione estiva, per aumentare la resilienza delle reti fognarie. Gli investimenti relativi ammontano complessivamente a circa 500.000 euro, coperti in parte dal Piano Investimenti del Servizio Idrico Integrato.

In tutta la provincia di Ravenna, in accordo con le Amministrazioni Comunali, si svolgono manutenzioni straordinarie su caditoie e griglie. In particolare, in città, sono previste a tappeto nelle vie Rota e Saporetti.

A Lugo è stato ultimato il rifacimento di reti e caditoie in via Cento; a Cervia, oltre alle manutenzioni straordinarie dei manufatti, si sono ultimati lavori di ricostruzione di un tratto di rete in via Milazzo. Ad Alfonsine sono previsti i lavori di rifacimento in via Borse.

Inoltre, sempre nel comune di Ravenna, nell’ambito della convenzione per la gestione delle acque meteoriche, si svolgono le attività di manutenzione di 11 idrovore poste a presidio idraulico del territorio, in particolare sono state oggetto di manutenzioni straordinarie quelle dei Fiumi Uniti, Bidente, Nord Città ed è in fase di rinnovo totale quella di via Pirano.

A Faenza, infine, sono state ultimate le manutenzioni straordinarie sulla via Moronico e sono in progetto quelle di via Conti.

Si tratta di attività che, pure se relativamente evidenti, contribuiscono fortemente al corretto deflusso delle acque piovane in occasione di eventi meteorici intensi.