(Sesto Potere) – Bologna – 5 novembre 2022 – “Ho deciso di esporre nuovamente la bandiera della pace fuori dalle finestre di Palazzo comunale. Bologna risponde all’appello di Papa Francesco affinché tacciano le armi in Ucraina: “Le menti esaltate dal delirio di violenza e di potere tornino in sé e che le vittime dell’aggressione accettino la razionalità e la ragionevolezza del negoziato”. Da Sindaco e da padre sono preoccupato. L’escalation nucleare è a un passo. Rischiamo la fine dell’umanità, della nostra umanità. Tra i nostri valori torni la pace. Chiedo pertanto al Governo Italiano di impegnarsi senza sosta per una soluzione diplomatica e di pace”: così in una nota il sindaco di Bologna Matteo Lepore.