Covid, ministro Speranza: “no a riapertura impianti sciistici fino a 5 marzo”

0
608

(Sesto Potere) – Roma – 14 febbraio 2021 – Il ministro della Salute Roberto Speranza (nella foto in alto) ha  firmato uno specifico provvedimento che prolunga il divieto alle attività sciistiche fino al prossimo 5 marzo 2021.
Sono state accolte le raccomandazioni del Comitato Tecnico Scientifico che aveva sconsigliato l’apertura – prevista già domani nelle regioni “gialle” – considerando la fase epidemiologica attuale che “allo stato attuale non appaiono sussistenti le condizioni per ulteriori rilasci delle misure contenitive vigenti, incluse quelle previste per il settore sciistico amatoriale”.
L’Emilia Romagna era pronta a garantire l’apertura degli impianti da sci già da lunedì 15 febbraio e nei giorni scorsi i comprensori di Cimone (Sestola) e Corno alle Scale avevano annunciato di essere pronti.
Ed oggi lo stop.
Visto l’ennesimo contraccolpo a questo comparto, per voce dello stesso ministro, il governo annuncia che: «si impegna a compensare gli operatori del settore».
Non sono stati ancora quantificati i rimborsi.